Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
La solitudine è come...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
PURA PASSIONE...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non riusciamo a sfruttare tutta la nostra fantasia al cento per cento. Si presenta solo una piccola minoranza nelle storie che scriviamo. In realtà l'uomo ne possiede molta. Le droghe possono liberarla dalla gabbia che il nostro mondo razionale non ci permette di aprire. Eppure la nostra società è così bigotta. Allora mi chiedo come ci possa essere negato il diritto alla ricerca del nostro io interiore.



Share |


Aforisma scritto il 23/06/2017 - 00:52
Da Antonino Borzì
Letta n.280 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Che cos'è? Uno slogan pro droghe?

Giulia Bellucci 24/06/2017 - 10:06

--------------------------------------

Interessante quello che dici, è vero noi usiamo pochissimo il nostro cervello,teniamo latenti gran parte delle sue funzioni.Io per potenziarlo ed essere serena uso la meditazione, è efficace e non fa danni fisici come la droga
Buon fine settimana
Nicol

Nicol Marcier 24/06/2017 - 09:19

--------------------------------------

Se per liberare la fantasia bisogna distruggersi il cervello con le droghe allora forse è meglio cercare un modo alternativo.

Vincent Corbo 24/06/2017 - 08:54

--------------------------------------

La società pone tanti limiti sicuramente ma utilizzare il nostro potenziale creativo sta a noi indubbiamente! Bisogna intanto coglierlo, valorizzarlo e poi tirarlo fuori con la mente e col cuore....In questo caso, e finché non si lede la dignità altrui, ognuno è libero di poter utilizzare la propria fantasia al meglio e non lasciare sprecate le proprie doti.Il bigottismo c'entra poco in questo, a mio parere. La fantasia c'è o non c'è e la si può usare nel modo più bello solo se si vuole! Purché si crei sempre qualcosa di gradevole e che possa dar soddisfazione a se stessi e agli altri. Questo è il mio pensiero.

Alessia Torres 23/06/2017 - 18:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento







Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?