Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

INCIPIT

Le istruzioni sono:

Scrivi un racconto che abbia il seguente inizio: "Questa storia comincia di domenica e non poteva cominciare in un altro giorno. Credo che i migliori propositi si facciano di domenica. Credo che le guerre finiscano di domenica. Credo che Ulisse sia tornato di domenica. Domenica per me è sempre stata una giornata particolare."


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 



Quando in tv cantavano Domenica è sempre domenica

Questa storia comincia di domenica e non poteva cominciare in un altro giorno. Credo che i migliori propositi si facciano di domenica. Credo che le guerre finiscano di domenica. Credo che Ulisse sia tornato di domenica.Domenica per me è sempre stata una giornata particolare.
La sveglia suona, non è squillo di tromba di chiamata al lavoro, è il suono che annuncia "oggi è domenica".
La stanza è in penombra, la luce filtra con discrezione, fa immaginare prati in fiore e cieli celesti.
Il pensiero, insieme al corpo, si lascia andare. Il tempo sembra fermarsi, l'istante non si ripete.Sorrido pensando che il tempo è solo mio.
All'improvviso, senza un perché, ho sussurrato "Domenica è sempre domenica". Il suono di queste parole ha avuto l'effetto della madeleine di Proust.La memoria involontaria ha evocato un ricordo lontano.Mi è sembrato di vedere Mario Riva, volto sorridente e mano destra tesa verso gli spettatori, mentre canta "domenica è sempre domenica",... (continua)

GIOVANNI PIGNALOSA 19/05/2018 - 10:11
commenti 6 - Numero letture:55

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 4 votanti





Insensato sogno

Questa storia comincia di domenica
e non poteva cominciare in un altro giorno
Credo che i migliori propositi si facciano di domenica.
Credo che Ulisse sia tornato di domenica.
Domenica per me è sempre stata una giornata particolare.

Più che una storia quello che mi appresto a raccontare
è il contenuto di un sogno astruso e senza senso (che ho trasformato in una sorta di scioglilingua), uno dei tanti che mi perseguitano nei fine settimana, chissà forse un segnale del mio sub-conscio, come un urlo nella notte, un invito a sfuggire dalla realtà di tutti i giorni, quella realtà che mi aspetta il lunedì successivo con l'inizio di una dura ed estenuante settimana lavorativa che si concluderà col prossimo week end.

Sotto la Bastiglia sul golfo di Biscaglia
un dì fuori dal tempo col bisbigliar del vento
alle dormienti foglie a bulbi di bacciglie
stanco mi fermai e mi addormentai.

In un universo senza senso mi ritrovai
ricco di magia e irrazionale fantasia
un'isola d'oltre... (continua)


Vincenzo Cassano 18/05/2018 - 12:37
commenti 0 - Numero letture:40

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 1 votanti



Una volata da qui

Questa storia comincia di domenica e non poteva cominciare in un altro giorno. Credo che i migliori propositi si facciano di domenica. Credo che le guerre finiscano di domenica. Credo che Ulisse sia tornato di domenica. Domenica per me è sempre stata una giornata particolare.
Ogni domenica si dischiude un cassetto del nostro animo, e fuoriesce una farfalla variopinta. La farfalla è il nostro piccolo desiderio: una gita fuori porta, una rispolverata al pianoforte, le pagine del libro che volevamo leggere. La domenica è fatta per questo, per dar sfogo ai nostri piccoli desideri, che altrimenti resterebbero lì, piccole crisalidi senza libertà. Sì, la domenica è un’ispirazione a tener accesi i colori dell’anima, inchiostro che scivola sulla carta, una moto in corsa sulla litoranea, una melodia, l’aroma dell’infanzia e il gusto del pane cotto a legna con la mortadella, che mia nonna teneva in serbo per me quando andavo a trovarla, di domenica. Così anche quella domenica una farfalla nel... (continua)

Atrebor Atrebor 16/05/2018 - 11:50
commenti 2 - Numero letture:59

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 1 votanti





Un incontro inaspettato

Non sapeva nemmeno perché aveva avuto la stravagante idea di apparecchiare la tavola come se stesse aspettando qualcuno. I piatti del servizio buono, le posate d’argento, i bicchieri di cristallo. Doveva essere proprio ammattita, nel candelabro le candele si stavano consumando. Anna guardava la cera che scivolava lentamente a goccia, appiccicandosi alla scultura di bronzo. Stava lì ad osservare il tempo che inesorabile passava, senza curarsi di chi stava aspettando qualcuno, che forse non sarebbe mai arrivato.
All’indomani… era domenica, ma per lei non era un giorno di festa, al contrario era un giorno in cui avvertiva di più la solitudine. Già, perché nel resto della settimana lavorava, cosicché riempiva quel grande vuoto, che come un macigno le pesava sul cuore.
Era già passata la mezzanotte e quindi si era già a domenica. Anna, con una punta d’invidia pensava agli altri che andavano con la famiglia in gita, approfittando del bel tempo. Spense l’ultimo barlume di luce e si dire... (continua)

Anna Rossi 13/05/2018 - 04:22
commenti 3 - Numero letture:85

Argomento: INCIPIT

Voto:
su 2 votanti




[ Pag.1][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ][ Pag.171 ][ Pag.172 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -