Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Infatti e' proprio cosi'

Sembra tutto sepolto
Grandi amici vestiti di sogni
Sembra tutto nel 1900
dove la lira suonava la cetra
tu non ricordi le mie paure
amico fatto di polvere e di chimica
il sentiero di vita
mi porta qua' e renderti vivo
domani ti porto al Cinema
2 biglietti
ultima fila
2 grammi di polvere
per dirti ciao
tutto si risolve
tutto si risolve


Share |


Poesia scritta il 08/11/2014 - 20:08
Da Michele Dv M
Letta n.588 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


la polvere regna sovrana nello scritto,
così come sentimenti diffusi che nella polvere stessa si ricompongono e danno
nuova vita !
Giancarlo, ti auguro una buona serata!

giancarlo gravili 09/11/2014 - 17:26

--------------------------------------

Non condivido neanche una parola del commento di Vera...Andrebbe bene in altra situazione ma certo non in questo caso. Facevo semplicemente rilevare che Michele ha pubblicato ben 8 poesie e non ha ricevuto nemmeno un commento da qualcuno di noi...OTTO POESIE ZERO COMMENTI.Ho letto tutte le sue poesie e non sono di facile comprensione...Anzi avrebbero potuto avere vari spunte di discussione...Mi chiedevo se comunque fosse giusto trascurare così completamente un autore, visto che comunque le sue poesie sono interessanti.

Auro Lezzi 09/11/2014 - 16:30

--------------------------------------

PER AURO e Michele: Auro caro, comprendo e apprezzo il tuo nobile intento di offrire attenzione a chi sembra, dall'assenza di commenti, che non ne abbia avuta...Date le tante pubblicazioni presenti, capita a volte, di saltarne qualcuna...Io, ad esempio, lo faccio quando un racconto è molto lungo, oppure un contenuto mi coinvolge particolarmente, e allora rimando il commento a momenti di maggiore calma. Tu, perciò, non chiamare "volgo", dai, chi tace! Tra l'altro, LO SAPPIAMO TUTTI, noi che scriviamo, che spesso SOLO NOI POSSIAMO CAPIRCI!! E allora è anche RISPETTO passare oltre in silenzio...Qualcosa sempre ci resta, comunque, dell'anima altrui: se non altro, il bisogno di condividere con altri le profondità dell'anima...di gioie e affanni...Come quelle giunte a me, perfino pittoricamente, di questo scritto: quell' "ultima fila di un cinema di periferia...quei grammi di <polvere> che morte danno a tanta gioventù...l'infinita amarezza di quel "così tutto si risolve"!!!
BUONA GIORNATA!

Vera Lezzi 09/11/2014 - 10:16

--------------------------------------

Egregio Michele...Ho notato che le tue poesie non hanno commenti...Eppure hai talento, ma secondo me lo usi esagerando nella ricerca spasmodica dell'originale che non vien compreso dal volgo...Cerca d'indirizzare il tuo talento verso qualcosa di più semplice che venga ben compreso dalla massa...E son sicuro che avrai il successo che meriti...E' solo un parere, ciau.

Auro Lezzi 09/11/2014 - 09:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?