Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Cuore sgangherato

Con i pensieri slacciati e i ricordi nelle tasche vado avanti
Nonostante sogni rattoppati e speranze con i buchi
La mia vita lo so devo trattarla con i guanti
Per poterci convivere al meglio prima che si stufi
Di quest'uomo un poco strano che vive un po' come nelle favole
Che ha una testa tutta matta e il cuore sgangherato
E se ne sta lì ogni tanto a fissare le nuvole
Come se la felicità potesse cader giù dall'alto
E ride, piange, canta, si dimena e a volte si dispera
Perché vive in un mondo che non sente del tutto suo
Poi chiude gli occhi e sogna una nuova primavera
Che gli calmi il cuore e faccia luce in questo buio
E lui lo sa che quella luce non è poi così lontana
Basta solo coltivare un orto fatto di amore e di pazienza
Per vedere tutto quanto un po' diverso da prima
E dare un senso nuovo alla propria esistenza


Share |


Poesia scritta il 21/11/2014 - 18:16
Da Gilles Garufi
Letta n.436 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Opera che manifesta una tristezza e una malinconia che sgorga dal cuore,ti comprendo,in fondo è piacevole vivere in un mondo tutto tuo e fantasticare nell'attesa di un domani sereno e pieno di luce,un saluto

genoveffa 2 frau 22/11/2014 - 09:48

--------------------------------------

Ho deciso di non intervenire più, anche se faccio fatica a realizzarlo, ma mi porterò questa tua poesia nell'anima. CONFIDA in TE!
GRAZIE! Vera

Vera Lezzi 22/11/2014 - 09:46

--------------------------------------

Non è facile scrivere qualcosa che valga per tanti. Complimenti.

Valerio Poggi 22/11/2014 - 09:40

--------------------------------------

Ho cercato delle parole per descrivere quello che ho provato leggendo la tua poesia...non ci sono riuscita. Il non sentirsi adatta in un mondo così strano fa parte anche delle mie sensazioni. Speriamo che qualcosi cambi presto! Bellissima davvero!
Un abbraccio, Anna

Anna Di Maio 22/11/2014 - 07:26

--------------------------------------

Nella tua poesia ci sono entrata con tutte le scarpe.......
La difficoltà e il mal di vivere, il sentirsi extraterrestri in questo strano mondo e viverci ai confini
cercare e cercare ancora e aspettare invano
il sentirci davvero.
Ciao Elisa

elisa longhi 22/11/2014 - 06:24

--------------------------------------

analisi di un amore molto bella!Mi è piaciuta!Ciao!

Anna Rossi 22/11/2014 - 04:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?