Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'è una soluzione per tutto

Temevo le ortiche.
Si sporgevano irsute
sulle sponde del mio fiume
a pungere.


Ora non le temo più.
Ho indossato i guanti
e imparato
a cucinare il risotto.



Share |


Poesia scritta il 26/11/2014 - 11:19
Da Claretta Frau
Letta n.476 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Sì, c'è una soluzione per tutto e il tempo è il nostro miglior maestro! Molto saggia questa poesia, piaciutissima! Buona serata,

Chiara B. 28/11/2014 - 20:30

--------------------------------------

Versi...pungenti!!!

Ugo Mastrogiovanni 27/11/2014 - 15:32

--------------------------------------

Grazie ragazzi avete capito benissimo il senso, il risotto con le ortiche è comunque buono,naturalmente le punte,la suocera Fanny la sapeva lunga,ma io metto i guanti,ciao siete stati tutti simpaticissimi.

Claretta Frau 26/11/2014 - 23:49

--------------------------------------

Come dire.. finchè c'è vita c'è speranza!!

Lory C. 26/11/2014 - 22:16

--------------------------------------

Bravissima Claretta così si fa........ed è anche salutare!!
Ciao Elisa

elisa longhi 26/11/2014 - 21:43

--------------------------------------

Il mio commento, letto da mia moglie Enrica, ha suscitato discussione in famiglia...."Ma no ! Cosa dici, non si devono prendere da sotto, ricordi male, da sopra !" Claretta...meglio usare i guanti.
Ciao

Roberto Colombo 26/11/2014 - 18:57

--------------------------------------

Grazie Claretta, mi hai fatto ricordare mia suocera, Fanny, un nome inglese per una donna valtellinese, di Chiesa in Valmalenco. Anche lei faceva, e noi mangiavamo...., risotto ed anche minestrina con le ortiche; solo le punte, che stavano in alto, lontane da innaffiature indesiderate e poi ...colte a mani nude e scherniva un poco noi cittadini che, cautamente facevamo uso di guanti. Lei diceva " non pungono, basta che non le tocchi sotto la foglia". E brava la Fanny. E brava anche la Claretta.

Roberto Colombo 26/11/2014 - 18:21

--------------------------------------

Risotto alle ortiche... una delizia.
E non porta dermatiti... Due quartine straordinarie...

Rocco Michele LETTINI 26/11/2014 - 17:59

--------------------------------------

Risotto alle ortiche... una delizia.
E non porta dermatiti... Due quartine straordinarie...

Rocco Michele LETTINI 26/11/2014 - 17:59

--------------------------------------

Eccole sistemate le ortiche! Tra l'altro sono anche buone!

Paola Collura 26/11/2014 - 16:49

--------------------------------------

Ognuno impara, col tempo e trae cose positive anche dalle brutte esperienze. Molto significativa Claretta!

Salvatore Linguanti 26/11/2014 - 16:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?