Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fuori

Non rimembravo odor d'erba bagnata,
né il vento carezzevole né il tuono
rattissimo che incide la nottata.


Estraneo m'era come a corpo estinto
della natura l'intricato suono;
or che rivivo ne ricado avvinto.


Giacevo; carte e polvere d'intorno.
Come novella dal finale aperto
temevo d'abbracciare il fresco giorno.


Prometto: cesserà il mio desolare
l'azzurra età; l'esilio il passo incerto
di membra decadenti può aspettare.



Share |


Poesia scritta il 04/12/2014 - 19:45
Da Alessandro Sivieri
Letta n.520 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Che piacere rileggerti, Alessandro!!
E che poesia!
Sei sempre bravo

Paola Collura 05/12/2014 - 18:30

--------------------------------------

Io ci ho letto un gran desiderio di dare spessore alla tua giovane età. Mi sa che i presupposti ci sono e te lo auguro fervidamente. I miei tanti anni, e più ancora il desiderio sempre vivo di rapporti di comunicazione non superficiali, mi hanno fatto usare automaticamente il <Tu>... Vera

Vera Lezzi 05/12/2014 - 14:58

--------------------------------------

Eccellente poetar,
bravissimo Alessandro

genoveffa 2 frau 05/12/2014 - 12:29

--------------------------------------

Versi che rivelando in parte l'intima identità dell’autore, dimostrano di essere supportati da una buona e gradevole educazione letteraria.

Ugo Mastrogiovanni 05/12/2014 - 10:04

--------------------------------------

Non mi acchiappa molto il linguaggio che ritengo letterariamente obsoleto (naturalmente è un problema mio), ma il contenuto e l'espressione mi sono molto piaciuti. Complimenti.

Valerio Poggi 05/12/2014 - 09:20

--------------------------------------

FELICE DI RITROVARTI IN QUESTO SITO. TERZINE EMOZIONANTI AD AVVALLO DI UNA CHIUSA VESTITA A PROMESSA DI UN DOVEROSO MUTAR. FELICE GIORNATA ALESSANDRO.

Rocco Michele LETTINI 05/12/2014 - 09:18

--------------------------------------

Una riscoperta di alcune realtà della natura che sorprendono e fanno apprezzare la poesia e le emozioni che generano in noi. Molto bella Ale, complimenti!

Salvatore Linguanti 05/12/2014 - 09:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?