Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

anno vecchio, anno nuovo

Chiuso il vecchio diario
non faccio bilanci...


ciò che è stato e stato
non ritorna più il passato
ne potrei modificare
gli accaduti eventi.


Rassegnata,
drammi non faccio
per alcune mie attese
andate deluse..
forse non eran i tempi maturi
per raccoglier in abbondanza
quei frutti agognati.


Con spirito assai tenace
porto pazienza
e ai miei sogni non rinuncio
anche perchè
monotono è il viver quotidiano,


è la stessa ruota
che da sempre gira:
autunno, inverno, primavera
estate ad alternarsi
e dopo ogni notte
sempre il sole sorge...


il tutto m'appare
come un gioco del tempo
nella danza dei giorni, dei mesi
e delle ore.


Ciò nonostante
eccomi a iniziar l'anno
con la penna in mano
pronta a scrivere
bimba curiosa
piena d 'entusiasmo
su intonsi fogli
i nuovi giorni che verranno.



Share |


Poesia scritta il 29/12/2014 - 06:06
Da loretta margherita citarei
Letta n.437 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Molto profonda e intima questa tua poesia, Loretta! L'importante, come giustamente dici tu, è non perdere mai i propri sogni e la voglia di scrivere e vivere!! Buona giornata,

Chiara B. 02/01/2015 - 10:14

--------------------------------------

Mi è piaciuta tantissimo questa tua poesia!
Ciao Elisa

elisa longhi 29/12/2014 - 17:39

--------------------------------------

belio = bello
anche la colpa = anche se la colpa...
Scusatemi, sono a letto, e trovo scomodo digitare... ecco perchè commento poco e non pubblico.

Rocco Michele LETTINI 29/12/2014 - 16:33

--------------------------------------

Un bilancio in vecchio è belio dimenticarlo, anche la colpa è d'altri. Non resta che aprire un nuovo diario ed annoverare solo entrate in attivo... una brava lavoratrice sa come fare, anche tra tanti sacrifici, Governo permettendo. Il mio elogio Lory... Intenso e reale poetar...

Rocco Michele LETTINI 29/12/2014 - 16:22

--------------------------------------

Poesia veramente intensa e personale. Iniziamo sempre il nuovo anno con nuove speranze. Buon anno, Lory!

I. Aedo 29/12/2014 - 13:38

--------------------------------------

Le stagioni cambiano e noi con loro ma mai perdere l'entusiasmo,la penna è una straordinaria compagna di vita,ci conduce dove possiamo ancora sognare,il passato sarà un ricordo ,bellissima,complimenti

genoveffa 2 frau 29/12/2014 - 13:00

--------------------------------------

Continua a scrivere i tuoi versi, anche se le stagioni son sempre uguali il nostro cuore cambia e noi non c'è ne rendiamo conto!!!!
Versi colmi di nostalgica riflessione.
Molto belli per la loro introspezione

giancarlo gravili 29/12/2014 - 12:02

--------------------------------------

Ecco...L'importante è aver aperto il nuovo diario...Ed iniziamo bene Lorè.

Auro Lezzi 29/12/2014 - 09:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?