Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LE MIE AMATE COLLINE

Colline amate,
fin dove l'occhio arriva vi espandete,
disegnando dossi all'orizzonte.
Boschi verdi.
Prati fioriti.
Dolci pendii, inebriano profumi e colori di ginestre e lupinella.
Un chiacchiericcio di uccelli.
Gorgogliano timidi ruscelli.
Le vostre tristezze porto nel cuore di chi amaro vi ha calpestato.
La mente mia riposa al pensiero di quel sordo e dolce sonno.
All'animo mio giunga il canto di vita che voi donate.
Una preghiera vi rivolgo:
Il sogno mio da voi protetto nell'ultima dimora.
Canto al creatore di chi per esser nato muore.
Rifuggono cupi giorni di melanconia.
Non più tormenti né dolore.
Ritroverò la pace nell'oscurità della vostra luce.


Share |


Poesia scritta il 29/12/2014 - 20:49
Da Virginio Giovagnoli
Letta n.956 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Carica di nostalgia per un luogo caro...la chiusa è davvero una perla poetica!! Buona giornata,

Chiara B. 02/01/2015 - 11:16

--------------------------------------

Carica di nostalgia per un luogo caro...la chiusa è davvero una perla poetica!! Buona giornata,

Chiara B. 02/01/2015 - 11:16

--------------------------------------

Hai egregiamente dipinto le tue colline,un bellissimo canto ,complimenti e
Felice ANNO

genoveffa 2 frau 30/12/2014 - 19:22

--------------------------------------

Hai disegnato un quadro significativo delle meraviglie naturali. Bravo!

I. Aedo 30/12/2014 - 12:28

--------------------------------------

Versi che disegnano una natura meravigliosa e di essa si sente il grido di dolore!!!!
Bellissima la tua poesia

giancarlo gravili 30/12/2014 - 11:46

--------------------------------------

Le tue amate colline? Il sereno del gaudioso vivere! Straordinario il verso di chiusa. Buona giornata.

Rocco Michele LETTINI 30/12/2014 - 09:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?