Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* LA NEVE **

È la neve
ogni anno a coprire
buchi, dirupi,
viottoli e strade,
per far dimenticar
le mille ferite
da uomini senza
scrupoli causate


per costruire
su montagne e fiumi
e ricoprir la terra
di sassi e cemento,
senza aver rispetto
di madre natura,
per essere asserviti
all'arricchimento


con la complicità
di amici e parenti
sfidano ogni giorno
tempeste e vento
assieme a tanti
grandi e potenti
che han fatto del denaro
un monumento.


non curanti di valanghe
stragi e crolli
che hanno portato
e portano sventure
a sfortunati passanti
e residenti ignari
che vivono, di certo,
tra le mille paure .
------------------


// HO SCELTO //
Poesia
di Aldo MESSINA.
^^^^^^^^^^
Ho scelto di passare
al contrattacco
per tornare a vincere
ogni partita
e cancellare
quel salto sbagliato
che mi ha intaccato
per tutta la vita.


Per colpa di avere
un dì invitato
a degli amici
che mi hanno tradito,
lasciandomi
in casa un odore strano
che dopo qualche
ora mi ha ferito...


Oggi ho cancellato
quel passato,
voglio tornare
ad amare e godere
e riprender
la partita interrotta
che ho lasciato
fuori dal mio volere.


E adesso che ho ripreso
il campo e il gioco
posso andare
vincente e a testa alta,
assieme alla mia
compagna di viaggio
che per la gioia
su sassi canta e salta.



Share |


Poesia scritta il 01/01/2015 - 18:10
Da Aldo Messina
Letta n.506 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Condivisa e molto sentita! Lo sfruttamento della nostra terra è davvero qualcosa di mostruoso, Buona giornata,

Chiara B. 05/01/2015 - 10:23

--------------------------------------

Lo sfruttamento selvaggio e lucroso del territorio ci regala tante sventure,complimenti,molto bella e reale

genoveffa 2 frau 02/01/2015 - 07:46

--------------------------------------

come non darti ragione,hanno distrutto per denaro la nostra bella Italia!BUON ANNO ALDO!

Anna Rossi 02/01/2015 - 05:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?