Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Fatalità...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* LA NEVE **

È la neve
ogni anno a coprire
buchi, dirupi,
viottoli e strade,
per far dimenticar
le mille ferite
da uomini senza
scrupoli causate


per costruire
su montagne e fiumi
e ricoprir la terra
di sassi e cemento,
senza aver rispetto
di madre natura,
per essere asserviti
all'arricchimento


con la complicità
di amici e parenti
sfidano ogni giorno
tempeste e vento
assieme a tanti
grandi e potenti
che han fatto del denaro
un monumento.


non curanti di valanghe
stragi e crolli
che hanno portato
e portano sventure
a sfortunati passanti
e residenti ignari
che vivono, di certo,
tra le mille paure .
------------------


// HO SCELTO //
Poesia
di Aldo MESSINA.
^^^^^^^^^^
Ho scelto di passare
al contrattacco
per tornare a vincere
ogni partita
e cancellare
quel salto sbagliato
che mi ha intaccato
per tutta la vita.


Per colpa di avere
un dì invitato
a degli amici
che mi hanno tradito,
lasciandomi
in casa un odore strano
che dopo qualche
ora mi ha ferito...


Oggi ho cancellato
quel passato,
voglio tornare
ad amare e godere
e riprender
la partita interrotta
che ho lasciato
fuori dal mio volere.


E adesso che ho ripreso
il campo e il gioco
posso andare
vincente e a testa alta,
assieme alla mia
compagna di viaggio
che per la gioia
su sassi canta e salta.



Share |


Poesia scritta il 01/01/2015 - 18:10
Da Aldo Messina
Letta n.559 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Condivisa e molto sentita! Lo sfruttamento della nostra terra è davvero qualcosa di mostruoso, Buona giornata,

Chiara B. 05/01/2015 - 10:23

--------------------------------------

Lo sfruttamento selvaggio e lucroso del territorio ci regala tante sventure,complimenti,molto bella e reale

genoveffa 2 frau 02/01/2015 - 07:46

--------------------------------------

come non darti ragione,hanno distrutto per denaro la nostra bella Italia!BUON ANNO ALDO!

Anna Rossi 02/01/2015 - 05:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?