Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Osa!...
L'attesa...
01:07...
lettera a mia madre...
LA MIA VICINA...
DOPPIO RISVEGLIO...
SONO TUA...
Le voci nel vento...
Radio (S)Ballate...
A breath of life, cl...
Il grappolo...
Alba antica...
Farò di te la mia ma...
TUTTI contro TUTTI...
Pioggia dalla luna...
Pioggia....
ALBERTONE...
Campagna elettorale...
Soliliquio...
L’AMORE VERO DIO LO ...
Anche se pioveva...
Ne riparliamo domani...
Scrivere poesie...
L'odiamore...
Causa sui...
Vivo...
ER BOVE PIO di Enio ...
UNA DOMENICA INSIEME...
Il vento...
Un giorno da uomo...
Mia cugina Maria...
Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

MALEDETTO EROS!

Mentre mangio Feta greca
sto pensando all'Infinito,
a questo vuoto che mi assale
di fronte a un mare antico.


Igoumenitsa all'orizzonte,
tanti morti sopra il fronte;
seppelliscoli tra monti
sorseggiando un buon Marsala.


La trireme all'orizzonte
si fa avanti cautamente;
già dissolvo dal mio volto
un'audace fantasia.


Avventure priapee
d'un amar Montenegrino,
tra le tenebre nascoste
nell'orror di Grecia Antica.


Maledetto Eros!
Porco Eros!


Tu m'hai fatto innamorare,
goder nel talamo insenziente,
insieme a una timida inserviente
procace e ricca di beltà affini.


Il sangue mio è intorbidito,
reale un tempo; or già plebeo,
avrei preferito mille volte
il petto nudo di Euriclea.


Il seme mio tu hai donato
a genti d'altri mar, d'altre frontiere;
predoni avari e re di terre emerse
giacenti al suol dell'infima cora.


Che possa tu accoppiar, malvagio Deo,
con donna tal sembiante a un cicisbeo;
pianga Venere Ciprigna, donna infame
che al mondo ha dato sì un tal letame!


Maledetto Eros!
Porco Eros!



Share |


Poesia scritta il 14/05/2011 - 20:44
Da Manuel Miranda
Letta n.610 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?