Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A PROPOSITO DI BACI...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Monster

Non ho paura del buio.
Ci vivo dentro attraverso le ombre.
Ricamo universi sul suo volto.
Mi addormento nel cuore di un buco nero
mentre sputa fuori un altro abisso.


Neri oceani chiamano isole di carbone.
Oscure maree sommergono coste
scolpite nell'onice.


Non ho paura di morire.
E' più difficile vivere,
attraversando ponti che cadono,
strade bagnate di sangue ed egoismo.
Montagne dal muso duro.


Stò ore ed ore a guardare
la mia immagine distorta
che cerca qualcosa o qualcuno
dentro un specchio impenetrabile.


Forse cerco me stesso
o probabilmente
dei pezzi mancanti
della mia anima.


Il Cielo non rimpiange mai i suoi figli
La Terra ha altro a cui pensare.
Il mare brontola i suoi segreti incomprensibili
mentre il fuoco brucia
dentro al mio cuore
non spegnendosi mai.


Non mi vergogno di nulla.
Avvolgo la mie spalle
nella coperta dell'oscurità
e vado avanti così.


Il buio rende ciechi gli occhi.
La luce ugualmente.
Ci sono sempre piedi neri che corrono veloci
sulla via bruciata
degli innumerevoli amori,
nati, vissuti, distrutti, cancellati
dalla crudeltà umana.


E semmai un giorno scoprissi
che non c'è mai stata differenza
tra vivere e morire.
Semmai mi sono illuso di aver capito
dove non c'era niente da capire...


Ho solcato la mia notte
nel verso costante del suo respiro.
Non rimpiangerò nulla.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 04/01/2015 - 15:00
Da Gianny Mirra
Letta n.419 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Intensa e struggente introspezione,bravissimo GIANNJ

genoveffa 2 frau 05/01/2015 - 19:39

--------------------------------------

Molto belle le atmosfere che riesci a creare.
Dario.

Dario Menicucci 05/01/2015 - 00:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?