Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il Tempo di un Amore

E scoppiato un mondo dentro.
Un universo stretto dentro al pugno
di un bambino.
Ferito dalla pioggia
che è scesa dalla Luna.
Toccato dal Tuo sguardo
che non va più via.


L'Amore sta cadendo,
rotolando giù da un piedistallo.
Si è dipinto il viso
per non farsi riconoscere.
Ci ha baciati per un ultima volta
con labbra di ciliegia.


E non ti accorgi nemmeno
che sta cadendo e cadendo.
Si aggrappa ai Tuoi capelli
che luccicano nel blu.
Ti chiede perchè non dormi.
Perchè non lo ami più.
Il suo petto orgoglioso
è come acqua e roccia.


L'Amore sta inseguendo
un viaggio senza ritorno.
Ha cancellato la sua scia
con la punta di un dito.
Si chiede se hai mai pensato
quanto difficile sia stato,
rimanere sospeso così a lungo
davanti al Tuo cuore.


Bacerei la Terra che ha toccato
L'oceano che ha attraversato.
La montagna che ha spostato.
Il vento che è venuto
a portarti una lacrima
dei suoi occhi belli.


E Tu Amore, Amore...
continua pure a sognare.
La notte è ancora lunga
nei Tuoi respiri di velluto.
E Tu, Folle illusione,
Sacrificio dolce-amaro.
Sapore cremisi di seta,
terra e miele, Tu.



Share |


Poesia scritta il 08/01/2015 - 23:54
Da Gianny Mirra
Letta n.397 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ciao, Gianny.
Forse oggi non sono molto "in versi",
ma mi pare di capire che parli
dell'Amore in generale, o meglio,
della mancanza e perdita di Amore
che abbiamo.
Resterà solo il grande desiderio e
l'illusione di riaverlo nel cuore...
Certo il poeta sei tu: la tua versione
è tutt'altra cosa!
Non rimproverarmi, ti prego: non lo
faccio più...
Scherzoooo!... Sempre bravo! Ciao...

Gio Vigi 11/01/2015 - 16:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?