Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fermati un momento

Uomo che non ti fermi mai, dove vai così di fretta?
Resta fermo per un secondo, respira un pochino e aspetta
Per correre tanto c'è sempre tempo
Ora ti prego, stai fermo per un momento
Se non resti ogni tanto tranquillo ad ascoltare
Prima o poi lo sai rischi di soffocare
Rimani con me ad ascoltare il vento
E lascia che pian piano si plachi ogni tormento
Il tuo cuore, tu dimmi, sai ancora dov'è?
O è oramai soltanto un muscolo che vive da sé?
Non lasciare che il mondo ti comandi ogni istante
In fondo sei tu la cosa più importante
Non essere un burattino nelle mani del tempo
Non farti manovrare e al potere stai attento
Sa logorarti a tal punto da farti perdere la ragione
Vivi con saggezza in ogni occasione
Non perdere mai di vista i sentimenti della gente
Sono ciò che conta di più, il resto vale niente
E non dimenticare che tu non sei una macchina
Dio ti ha dotato di una cosa che si chiama anima
Non sprecare la tua vita dietro a miraggi di felicità
Essere se stessi è la più grande libertà
Così quando un giorno la morte verrà a prenderti per mano
Presto o tardi che sia morirai da essere umano.


Share |


Poesia scritta il 13/01/2015 - 22:09
Da Gilles Garufi 10
Letta n.608 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Tutta PREZIOSA, dalla prima all'ultima parola. Grazie! Vera

Vera Lezzi 15/01/2015 - 00:24

--------------------------------------

Profonda e vera... tutti dovremmo fermarci ad ascoltare il vento e non limitarci a cavalcarne l'impeto... molto bella complimenti. Ciao

Cristiano Pili 14/01/2015 - 22:49

--------------------------------------

Dovremmo tutti fermarci ,la vita non aspetta, la fretta ci logora,dobbiamo aver cura di ciò che è veramente importante e riflettere,molto bella

genoveffa 2 frau 14/01/2015 - 19:12

--------------------------------------

Quanti interrogativi in questi tuoi versi!!!
L'esistenza ci porta ad interrogarci su molte cose e poi spesso non ci fermiamo mai a riflettere sulla vera essenza della vita!!!!
Bravissimo

giancarlo gravili 14/01/2015 - 14:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?