Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALBERTONE...
Campagna elettorale...
Soliliquio...
L’AMORE VERO DIO LO ...
Anche se pioveva...
Ne riparliamo domani...
Scrivere poesie...
L'odiamore...
Causa sui...
Vivo...
ER BOVE PIO di Enio ...
UNA DOMENICA INSIEME...
Il vento...
Un giorno da uomo...
Mia cugina Maria...
Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PREGHIERA INSOLITA O INSOLENTE

Preghiera insolita o insolente


Al di sopra delle nuvole nere
ci sei Tu,creatore del mondo,
che hai forse scordato il mestiere
ovvero sei sol furibondo.
Non credo che Tu possa dormire,
ma un po',comunque, sonnecchi,
mentre l'uomo s'abbiglia col fango.
E' bene che cominci a spoltrire
e ad aprire tosto gli orecchi
per fare rientrare nel rango
il burattino,a cui desti l'afflato,
che ha l'ignobile,vecchio interesse
d'asservire ancor più di ieri
il suo simile pur senza fiato.
Sono molte le menti compresse
dai giganti,signor dei poteri.
Di Te spesso si sente l'assenza,
la capitale del mondo é Babele,
si vive in assoluta violenza,
l'oprare dell'uomo é crudele.
Se vuoi che il nuovo Adamo t'adori,
cancella in terra il tuo primo errore,
che crocifisse il tuo foriero di pace.
Non foggiar più novelli impostori,
ma un Adamo che sia seme di fiore,
che abbia lingua e cuore verace.
O mio Dio,fratello e signore,
a cui confido gioia e dolore,
io ti chiedo umilmente perdono,
se il mio verso suona a rimprotto,
ma,vivendo del tuo unico dono,
Tu sai già ch'io soltanto ti esorto.


Gino Ragusa Di Romano
Dal mio libro ACCENTI D'AMORE E DI SDEGNO
Pellegrini Editore - Cosenza 2004



Share |


Poesia scritta il 20/01/2015 - 10:56
Da Gino Ragusa Di Romano
Letta n.505 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Complimenti vivissimi.
Scrittura bellissima.
Poetica preghiera.

Francesco Mereu 21/01/2015 - 22:55

--------------------------------------

Mi è ignoto il vostro viso, gentili poeti, ma noto il vostro animo,pregno delle vostre emozioni, espresse nei vostri variegati componimenti. Intanto, l'occasione mi è sempre gradita per ringraziarVi.

Gino Ragusa Di Romano 21/01/2015 - 14:35

--------------------------------------

Possiamo esserne certi tutti Noi che crediamo in un Dio fonte unicamente di ciò che di positivo esiste, quindi anche e innanzitutto dell'Amore, e amore autentico, non certo mai dell'odio e di ogni orrore conseguente: Dio capirà e perdonerà certamente la tua schietta preghiera, Gino, nonostante i "rimproveri" che la sofferenza, non altro, ti ha fatto indirizzare al Creatore...Ma, tra i beni esistenti, anzi alla loro base, esiste anche -non può che esistere se bene vero si voglia- anche la LIBERTA'. Con l'inevitabile conseguenza dell'esistenza anche del male, dato che, per coloro i quali sensibilità spirituali spiccate non abbiano, e vivano solo o quasi di materialità, fare il male risulta spesso molto più facile e comodo che scegliere il bene. Dio poteva solo...non crearci, ma mi sa che, tutto conoscendo, sapeva anche di quanti, perfino non credenti, siano disposti a molto sopportare -davvero tanto, a volte!- pur di non rinunciare a bene e libertà!! Il primo è stato proprio Dio, in Gesù

Vera Lezzi 21/01/2015 - 10:44

--------------------------------------

Preghiera alla quale mi associo. Bravo. Ciaooo

Fabio Garbellini 21/01/2015 - 06:21

--------------------------------------

Attuale più che mai ,una preghiera a cui mi unisco affinchè possa essere accolta,complimenti ,intensa e significativa,eccellente

genoveffa 2 frau 20/01/2015 - 23:10

--------------------------------------

beh...oserei dire ... che sia fatta la tua volontà!

Emanuele Sestito 20/01/2015 - 23:09

--------------------------------------

Piacevolmente apprezzabile... Il mio elogio e la mia buona notte...

Rocco Michele LETTINI 20/01/2015 - 22:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?