Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

In copia conforme..

Chiuso è ognuno nella sua prigione
e il mondo lo ignora, in poca aria
dietro le sbarre invidia l'uccello
che vola libero ad ali distese
rari sono i palafreni senza briglie
o che non hanno finimenti e pastoie:
si vive in convenzioni, la farsa
ha burattini e burattinai
notte e giorno fanno da sfondo;
i reprobi in asfissia all'angolo
gli onesti maleodoranti esclusi!
Chi si avventura oltre la maschera
chi si tuffa in altre letture?
La doppiezza non può essere sconsacrata
l'ambiguità è difesa con le unghie:
rimuoverla attenterebbe il convenuto
vigili si sta in guardia
i reporter devono stare alla larga
ombre metterebbero a fuoco
risalterebbe il lucore di Lucifero!
Oggi l'oro è paglia a buon mercato
sui deschi abbonda brodaglia
la realtà occultata o stravolta
spenti i radar che la rivelino
franti e incrinati gli oculari!
Bisogna accontentarsi
di ciò che ad occhi nudi si vede
il contraffatto come autentico accettare.
I registi e gli attori
omologati in club
hanno il proprio albo
e festival chiacchiericci
privati o mediali a scadenze varie.
Ridiscenderà mai un messia
a rivelare la nuda identità del tutto
sarà mai scoperchiato il pentolone
per vedere cosa c'è nella brodaglia?
Resurrezioni all'orizzonte? Niente!


Si spezza e cade fuori del vaso
la rosa avvizzita, un vento
dal davanzale la spazza e la disperde
inutili e inservibili raggrumano parole
un silenzio tombale il cuore incalza.



Share |


Poesia scritta il 17/02/2015 - 23:53
Da Angelo Michele Cozza
Letta n.280 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?