Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'ULTIMO ELFO ovvero le nuove vie buoniste del romanzo fantasy

Un drago si trastulla
tra i libri che propone
a un elfo un po’ secchione
che tra gli umani ha culla
nell’unico pio fantasy
in cui non succede nulla,
uscito per dispetto
del politicamente corretto.
Non “c’era una volta …”,
ma per la prima volta
compare in questo genere
un po’ fuori contesto
il “diritto inalienabile” …
il Codice Civile!
… sogno o son desto?
Voglio un fantasy incivile!
I “danni permanenti”
richiamano nozioni
di medicina legale!
Voglio orchi più violenti!
Nelle sue poche azioni
l’eroe prova rimorso
a uccidere i nemici …
ma che bel discorso,
non c’è un guerriero truce,
nessuno dà tormento,
ci mancano soltanto
i caschi blu dell’ Onu
in missione di pace.
Niente sangue né avventure,
niente epica e battaglie,
ha un ben esile corpetto
questo drago: le sue scaglie
sono poi non troppo dure
ed essendo fini maglie
non proteggono la fiera,
ridicola corazza
che sembra una panciera.
La profezia ristretta
somiglia a una ricetta
per cucinare in brodo
il drago e le sue uova,
per farne uovo sodo
nella cucina nuova.
Scusate questo sfogo,
ma spesi venti euro
perdendo in autostima,
quest’elfo non va bene
per alleviar le pene
neanche a una bambina,
oh no, per carità,
teniamolo lontano
dalla curiosità
della mia nipotina!


Share |


Poesia scritta il 26/02/2015 - 10:49
Da Gabriele Fratini
Letta n.260 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Si riferisce al romanzo "L'ultimo elfo" di Silvana De Mari. G.F.

Gabriele Fratini 26/02/2015 - 15:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?