Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Quaranta secondi

La primavera in modo arrogante
colora le desolate periferie.
Quaranta giorni
di cammino
senza sentirti vicino
forse mi vergogno troppo
per chiamarti
la Chiesa immobile
respinge l'ultimo saraceno
unica certezza
unico ricordo
innocente forse vestito di bianco
mi rivedo felice
rapito dalle Sacre Scritture
rapito dalla paterna carezza
che profuma d'eterno


Share |


Poesia scritta il 24/03/2015 - 13:01
Da Michele Dv M
Letta n.313 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


LUI non rifiuta mai nessuno, è un PADRE che accoglie sempre. Sii sereno.
Ciao e una Buona Rinascita...

Gio Vigi 25/03/2015 - 23:23

--------------------------------------

ciao Michele leggendo la tua poesia ho recepito una certa sofferenza e tormento nella ricerca di un Dio che senti lontano.E rimpiangi quando eri un bambino pieno di purezza e d'amore incondizionato per Colui che tutto può.La vita ci può allontanare dalla fede per una moltitudine di fattori ma quando si avverte che nonostante tutto noi siamo AMORE, ci possiamo riavvicinare con fiducia alla parola dell'Altissimo.Non so se ho interpretato bene il tuo pensiero, ma questo è ciò che ho capito.Ciao

Anna Rossi 25/03/2015 - 07:11

--------------------------------------

HOLA MICHELE giusto... l'interpretazione è fine a se stessa, in fondo le opere d'arte si osservano da più angolazioni e ognuno gli da il senso che vuole...se no che creazione artistica sarebbe!...
Adios

Lucio Del Bono 25/03/2015 - 00:45

--------------------------------------

Non devi capire
parola per parola
inizia da questo
Adios

Michele Dv M 24/03/2015 - 22:40

--------------------------------------

HOLA MICHELE lo sai non l'ho capita....il fatto dei 40 secondi che poi son diventati 40 giorni...cos'è sei un prete mancato o ricordi di una prima comunione ??? Forse sono io che sono fuso.....Adios amigo

Lucio Del Bono 24/03/2015 - 15:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?