Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Orme future...
Deluso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Quaranta secondi

La primavera in modo arrogante
colora le desolate periferie.
Quaranta giorni
di cammino
senza sentirti vicino
forse mi vergogno troppo
per chiamarti
la Chiesa immobile
respinge l'ultimo saraceno
unica certezza
unico ricordo
innocente forse vestito di bianco
mi rivedo felice
rapito dalle Sacre Scritture
rapito dalla paterna carezza
che profuma d'eterno


Share |


Poesia scritta il 24/03/2015 - 13:01
Da Michele Dv M
Letta n.333 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


LUI non rifiuta mai nessuno, è un PADRE che accoglie sempre. Sii sereno.
Ciao e una Buona Rinascita...

Gio Vigi 25/03/2015 - 23:23

--------------------------------------

ciao Michele leggendo la tua poesia ho recepito una certa sofferenza e tormento nella ricerca di un Dio che senti lontano.E rimpiangi quando eri un bambino pieno di purezza e d'amore incondizionato per Colui che tutto può.La vita ci può allontanare dalla fede per una moltitudine di fattori ma quando si avverte che nonostante tutto noi siamo AMORE, ci possiamo riavvicinare con fiducia alla parola dell'Altissimo.Non so se ho interpretato bene il tuo pensiero, ma questo è ciò che ho capito.Ciao

Anna Rossi 25/03/2015 - 07:11

--------------------------------------

HOLA MICHELE giusto... l'interpretazione è fine a se stessa, in fondo le opere d'arte si osservano da più angolazioni e ognuno gli da il senso che vuole...se no che creazione artistica sarebbe!...
Adios

Lucio Del Bono 25/03/2015 - 00:45

--------------------------------------

Non devi capire
parola per parola
inizia da questo
Adios

Michele Dv M 24/03/2015 - 22:40

--------------------------------------

HOLA MICHELE lo sai non l'ho capita....il fatto dei 40 secondi che poi son diventati 40 giorni...cos'è sei un prete mancato o ricordi di una prima comunione ??? Forse sono io che sono fuso.....Adios amigo

Lucio Del Bono 24/03/2015 - 15:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?