Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo è una dimen...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Bambola sognata

Adoravo le bambole,
lunghe ciocche boccolose ripiegate sul vestito di velluto,
porcellana levigata color cera sul viso dalle perfette proporzioni
che piccole dita sfioravano con grazia
attraverso la vetrina del negozio antico
per non sciupar la fantasia di un sogno nella mente di bambina
dimentica dell'infanzia spensierata.
Trasmigravano pensieri
in un'altra dimensione trasfigurata come vera,
all'apparenza era il mondo felice che desideravo,
perduta tra vasetti di caramelle gommose
e un'infinità di giochi sottratti all'età fanciulla.
Il sogno è lontano,
non si compra per due soldi
che il tempo non restituisce più
se non con lacrime sporcate di fatica,
ora che la bimba è cresciuta,
il sorriso di donna è cambiato,
porta il segno degli anni
ai margini piccoli solchi scavati sulla pelle...
guarda ancora dalla vetrina del negozio cadente
con occhi disincantati la bambola sognata,
ricordando con nostalgia
il passato rubato.


Share |


Poesia scritta il 24/03/2015 - 13:07
Da daniela dessì
Letta n.289 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Molto nostalgica e amara, bella nella sua descrizione dei ricordi. Piaciuta.
Ciao...

Gio Vigi 24/03/2015 - 22:31

--------------------------------------

Non si può e non si deve rubare
l'innocenza dagli occhi dei bimbi,intensa e significativa,
eccellente

genoveffa 2 frau 24/03/2015 - 18:54

--------------------------------------

Bella è intensa, piena di sentimento. Complimenti per questa tua perla... letta con piacere.

donato mineccia 24/03/2015 - 17:52

--------------------------------------

Non ci resta che riflettere... per non più far incetto d'amore rubato... la donna non è un oggetto da usarne a piacimento... ha un cuore, ha un animo e... un onore da conservare... Intensi e chiari versi...

Rocco Michele LETTINI 24/03/2015 - 15:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?