Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mia Sardegna

Più ti guardo e più m’incanti
con la tua armonia
fatta di rocce, di acque,
di antichi lecci
e di cielo azzurro e schietto.
Vorrei essere un’aquila famelica
e impadronirmi di ogni colore
e di ogni fiore nei campi.
Vorrei essere un’agile capra
per raggiungere ogni vetta
e riempire la mia anima
con i profumi della libertà
e poter unire la mia voce
a quella del vento.
Vorrei essere un pesce sinuoso
e stupirmi del tesoro del mio mare.
Vorrei essere tutto questo
per poter cantare con le note giuste
di questa meravigliosa terra:
ma sono solo una povera creatura
con occhi troppo piccoli
ed un misero cuore
che non riesce a cogliere
l’immane bellezza.
E la mia emozione
è la voce del mio cuore,
piccolo e colmo,
che tracima di orgoglio e amore.
Sono una piccola figlia
e tu madre,
mi doni la solida forza
dell’albero nato tra le rocce,
mi doni la forza del vento
che pettina il grano dorato nei campi,
e mi basta volgere attorno lo sguardo
per alleviare ogni pena.
Solo tu conosci le mie angosce,
i sogni, e ogni angolo nascosto
dell’anima mia.
Solo tu conosci il motivo delle mie lacrime,
del mio cercare, del mio pregare.
Regalami vita ancora,
regalami fatica oggi
e cibo domani.
Abbracciami forte,
non lasciarmi andare,
non permettere che le mie radici
vengano strappate
con insostenibile dolore.
Non permettere al fato
di portarmi via:
sarò sempre felice figlia
o Terra,
o Madre mia!


Share |


Poesia scritta il 31/03/2015 - 14:49
Da Millina Spina
Letta n.364 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Elisa, Rocco Michele e Fabio!

Millina Spina 01/04/2015 - 13:12

--------------------------------------

Una terra che di per sè è una poesia, descritta in maniera eccelsa. Ciaooo

Fabio Garbellini 01/04/2015 - 12:41

--------------------------------------

Una dedica di chi ama col cuore... e il cuore non diniega il proprio habitat... Sublime Millina...

Rocco Michele LETTINI 01/04/2015 - 08:52

--------------------------------------

La tua Sardegna è meravigliosa e tu la canti con tanto amore, amore meritato!
Bella!
Ciao Elisa

elisa longhi 31/03/2015 - 21:45

--------------------------------------

Grazie Genoveffa e Francesco, canto l'amore, la lode e la speranza di non dovermi sciogliere da questo antico e vero abbraccio.

Millina Spina 31/03/2015 - 21:13

--------------------------------------

Aspra e dolce la nostra terra, ma qui tanta, tanta dolcezza e lodi. bravissima. Bellissima!

Francesco Mereu 31/03/2015 - 21:03

--------------------------------------

La nostra terra meravigliosa merita questa tua bellissima dedica,complimenti,
eccellente

genoveffa 2 frau 31/03/2015 - 21:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?