Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PADRE

Papà, siediti,
vorrei farti un ritratto.
Mettiti lì, di fronte a me,
non esitare.
Guardami.
Ho bisogno del tuo sguardo.
Medita, sogna, non parlare.
I tuoi occhi grandi
parleranno per te e per me.
È un compito difficile il tuo,
ma il mio non da meno.


Ci somigliamo tanto
e per questo ti chiedo di fermarti.
Papà...
Ti prego, resta immobile.
Provo a disegnare la tua forza,
il tuo coraggio,
quelle virtù che mi porto dentro,
orgogliosa.
Ti starai chiedendo il perché di questo ritratto.
Ecco, ti rispondo,
dammi tempo.


Sai, papà...
Conosco il tuo sorriso,
i tuoi pregi, i tuoi difetti,
tutto di te.
Ma non è quello che vorrei disegnare oggi.
È quello che vorrei disegnare domani.
Ricordandoti.
Oggi ho solo voglia di ritrarre il mio papà.



Adriana Giulia Vertucci luglio 2013



Share |


Poesia scritta il 01/04/2015 - 20:48
Da Adriana Giulia Vertucci
Letta n.356 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Bello leggere ciò che il cuore detta.
Grazie di vero cuore a tutti, grazie per gli auguri Aurelio, Gio, Anna.
Serena Pasqua a tutti.

Adriana Giulia Vertucci 03/04/2015 - 14:11

--------------------------------------

Opera che sento in qualche modo vicina. Bravissima.

Antonio GARGANESE 02/04/2015 - 23:58

--------------------------------------

Di Grande sensibilità questa poesia, il sentimento paterno in versi. Lodi infinite.

Paolo Ciraolo 02/04/2015 - 11:32

--------------------------------------

Non so come dirlo, ma è scorsa una lacrima sul mio volto. Riesce a smuovere emozioni profonde.

Alberto Vannucchi 02/04/2015 - 10:13

--------------------------------------

Molto commovente, tutto l'amore di figlia in questi bei versi. Ciaooo

Fabio Garbellini 02/04/2015 - 07:02

--------------------------------------

bella bella, ricca d'amore.Sei stata molto brava a trasmettere delle sensazioni.Ti saluto augurandoti una Buona Pasqua.Anna

Anna Rossi 02/04/2015 - 05:37

--------------------------------------

la tua lirica mi ha fatto ricordare mio padre

stefano medel 02/04/2015 - 04:59

--------------------------------------

Commovente e tenera,versi deliziosi,
ecellente

genoveffa 2 frau 01/04/2015 - 23:46

--------------------------------------

Mi sono commossa pensando al mio papà!
Io, un giorno, gli dissi che ero orgogliosa di lui che era il mio papà. Grazie per aver condiviso questa tua così intima.
Serena Pasqua. Ciao...

Gio Vigi 01/04/2015 - 21:54

--------------------------------------

La tua poesia è splendida e mi ha fatto venire i brividi!
Come avrei voluto poter fare la stessa cosa!!!
Ciao Elisa

elisa longhi 01/04/2015 - 21:45

--------------------------------------

C'è molta intimità e tanta tenerezza in questi versi. Davvero splendida!
Buona Pasqua!
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 01/04/2015 - 21:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?