Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nemtsov

È tra il vento infame
Infamia violenta
Una rivoluzione lenta
Mossa dalla fame
Accende il suo fuoco
In un uomo vero
Di indissolubile speranza
Schiacciato dall'ignoranza
Di un dittatore autoritario
Con il disprezzo del proletario
Repressione espressiva
Della natura espansiva
Patita da soli pensatori
I solitari fautori
Di un paradiso terrestre


Truculenta la vendetta
Sarà sull'oppositore
Del paternalistico orrore!
Capro espiatorio del silenzio
Di animi infiammati come assenzio
Lacrime del popolo
Il quarto stato
Ormai prostrato
O miei cari festeggiate in tranquillità
Ma se siamo a tavola nulla cambierà


È il ventisette di febbraio
Il freddo giace sul granaio
Il Neva scorre inerme
Le ciminiere tossiscono fumo nero
Ma tra le strade di Mosca un verme
Trasforma lo scenario in un teatro
Di orrore e disperazione
E si agiti il fiume a quell'azione
Si rivolti la terra a quella pistola
Così fredda così macilenta
Con violenta
Convinzione
Ha fatto tacere quell'uomo
Distruggendo sogni e parole
Di un grande amore
Dedito al popolo
Illustre onore
E piange la sua miseria
Anche Dostoevskij in Siberia
Nessuno ha ragione!
Ma meno di tutti chi schiavizza la nazione
Ma adesso affermo con certezza che
Miei cari!
È morto il
Capitalismo del popolo.



Share |


Poesia scritta il 06/04/2015 - 09:48
Da Salvatore Mauro
Letta n.345 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


E' interessante che abbia avuto un forte impatto su qualcuno MARIA. Mi ero trovato a riflettere riguardo quest'episodio e la causa di esso, ed ho scoperto che la storia non tarda mai a ripetersi.
Ciao VERA. Hai ragione, e purtroppo quell'ideale era guidato da un'esigua e sottomessa minoranza. Ormai credo che si possa parlare di utopia

Salvatore Mauro 07/04/2015 - 00:07

--------------------------------------

Impatto forte su di me...
il verso finale dove si esprime il capitalismo del popolo, mi ha fatto andare in "corto circuito"!
Componimento d'ampia portata!

Maria Valentina Mancosu 06/04/2015 - 21:45

--------------------------------------

Tutto muore ciò che non è guidato, e insieme vissuto bene.

Vera Lezzi 06/04/2015 - 18:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?