Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Carne da poesia...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA COMPAGNA

Arriva lei e il vento cambia.


Il plumbeo cielo,
incarna il mio vivere,
che un tempo fu.


Le luci al crepuscolo,
di ricordi erranti
vibrano,
mostrando debolezza,
e travagliata finta quiete.


Passo i giorni a vivere tempesta.


Passo i giorni a spaventare
le gazze ladre,
furbe,
e intente,
a rubarmi l'oro
della gioventù.


E m ' innamoro.
M ' innamoro ancora.


Perché,
se poi muoio ad ogni tramonto?


Le domande,
che nel cerchio chiuso tornano,
non cercano risposte,
ma carezze,
e unione di nobili sensi.


Cercano il miracolo,
di una notte di astri splendente,
infinitamente lunga,
bellezza che non trova smarrimento,
nella mia confusa memoria.


Ricomincio,
ricomincia ora la terra a fiorire,
il sole nascente è respiro,
il roseto è splendido,
di caldi colori vestito.
Dio sorridi,
ammira il mio giardino.


E nonostante tutto,
ti bacio mia compagna di vita,
che di tanto tormento
mi hai coperto gli occhi.


Non sarà un addio,
lo so,
ma ora non vivi più nella mia casa,
nel mio presente.


Paura.



Share |


Poesia scritta il 07/04/2015 - 18:55
Da laura Rosiglioni
Letta n.313 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una sequela da meditare... un doveroso insegnamento dai tuoi nutriti versi...

Rocco Michele LETTINI 08/04/2015 - 09:31

--------------------------------------

Una fragilità descritta senza veli...
POESIA!
Vera

Vera Lezzi 08/04/2015 - 09:21

--------------------------------------

Grazie mille a tutti! Felice che vi sia piaciuta!!!!!!.

laura Rosiglioni 08/04/2015 - 07:26

--------------------------------------

Una poesia che "cattura" fin dal primo verso, un susseguirsi di intense immagini, molto profonda, bravissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 08/04/2015 - 07:08

--------------------------------------

in questa tua bellissima poesia ci sono racchiusi tutti i sentimenti l'amore, la delusione, il rammarico,la malinconia, la speranza e per ultima anche la paura.Una paura che ci accompagna in tutte le nostre incertezze.Un'opera lodevole. I miei complimenti Laura

Anna Rossi 08/04/2015 - 05:19

--------------------------------------

La consapevolezza delle nostre paure, compagne affezionate, l'ineluttabilità del tempo e la continua voglia di amare. Il miracolo di sentirci dentro la vita e in tutta la sua bellezza, ci fa accettare anche la paura, che a volte riusciamo ad isolare in un angolo.
Questo mi fa pensare la tua bellissima poesia.
Ciao Elisa

elisa longhi 08/04/2015 - 04:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?