Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...
la bella addorentata...
Befana = Mamma...
IN INVERNO NON SI FA...
l\'inganno...
ANATOMIA DI UN ...
Tu...
Mete coraggiose...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pensieri

Personalizzo emozioni
consonanti all'umor cangiante,
intanto che il cuor vacilla
sospirando al giorno entrante,
accomiatandosi da un sogno trascorso
e un altro che nasce luminoso
a rischiarar la mente
stanca di pensare continuamente,
alienata dal frenetico scomporsi della vita quotidiana
frammentata in tanti pezzi disuguali,
assume l'intrinseca forma che mai si adatta alle situazioni
e cambia inaspettatamente
e ti sorprende ogni volta lasciandoti deluso
ai tuoi quesiti non dà giusto responso
e l'incerto spazia lasciando incolmato il vuoto
che ostinatamente invade il tuo sentire
intacca volubilmente l'interagire col mondo.
Le mani nelle tasche,
cammini col naso in su,
senza pensieri evadi dalla noiosa realtà,
non ti chiedi cosa sarà del domani fatiscente ancor lontano,
divisa tra i ricordi che mordono il presente,
si materializzano come fossero vivi
e poi trascolorano,
lasciando un segno permanente nel cielo
che abbraccia il tuo vissuto
e stringi forte
come il bene più prezioso.


Share |


Poesia scritta il 09/04/2015 - 17:10
Da daniela dessì
Letta n.219 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Sembravi molto triste...ma qualcosa di essenziale per Te hai saputo poi abbracciare che le ali ha dato all'anima tua...BRAVA! In tutti i sensi: forma e sostanza.
Vera

Vera Lezzi 10/04/2015 - 10:10

--------------------------------------

Complimenti Daniela,intensa e significativa,eccellente

genoveffa 2 frau 09/04/2015 - 23:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?