Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il Lupo

Dalla tenebra oscura sono nato,
nella fredda notte svolgo il mio operato
e la fame mi tormenta e fa perdere la ragione.


La gente della mia terra ha paura del mio nome,
ne prova brivido e si chiude appena vede la mia ombra,
ma il loro odore di vittima mi inebria.


Magro mi presento e come la fame son brutto,
il bosco mi accoglie, è la mia tana
e ogni creatura è mia preda, mi appartiene tutto.


Ogni speranza d'uscita per lei è vana,
la gente mi conosce per i miei mali fatti,
il sangue vedo coi miei occhi scarlatti.


Il folto manto negro mi ripara
da Eolo freddo e dall'Aurora amara,
le sciabole ai miei piedi mi fanno assassino.


Il dolce sapore mi ingolosisce
e l'istinto primitivo fiorisce
e l'urlo, nella notte, dalla bocca lancio.


In gruppo o da solo caccio,
non mi fermo, non mi placo, non mo faccio indietro,
nel pericolo vado sempre dentro.


Mi aggiro intorno alla preda
così che scampo non veda,
rido chiudendo o denti e sputando bava.


Dannata natura che non m'amava
e che mi odia ancora
or m'allontana e alle spalle mi ride ogni ora.


Cos' hai tu contro di me?
Che vuoi che faccia per te?
Questa è la mia indole disgraziata, cio che sono io.


Perché rifiuti un tuo figliolo?
Perché, per tanti, il male sono io?
Perché mi fai vivere da solo?


La Madre Grande m'ha dato cervello,
ma destino non bello.
Perché il mio fine è solo uccidere?


Vedo la preda, la vedo cadere,
all'attacco mi avvio
e la vittima stuzzico finché all'animo dice addio.


La mordo e la bevanda è gustosa,
la carne lo stesso, saporosa.
E di nuovo l'urlo lancio alla Luna.



Share |


Poesia scritta il 10/04/2015 - 08:51
Da Monsieur Noir
Letta n.427 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Il lupo! Uno degli animali più incredibili della terra! Natura selvaggia e libera.
L'uomo né fa capro espiatorio, lui vive solo della sua indole!
Bella!
Ciao Elisa

elisa longhi 10/04/2015 - 19:09

--------------------------------------

L'autore è riuscito a descrivere in versi l'intero significato della vita di colui che potremmo definire il re dei "felini". Belle immagini fanno da contorno ad una lirica, nel suo complesso, ben delineata nella stesura e contenuto. Molto apprezzata!

Arcangelo Galante 10/04/2015 - 17:53

--------------------------------------

Ma ti piace?

Darkkozak Claudio 10/04/2015 - 12:03

--------------------------------------

Vuoi essere, evidentemente, condanna per una Natura che sa essere anche nemica...Il problema esiste e, come sempre, ognuno è chiamato a dare la sua soluzione, oppure ad esprimere lealmente la sua incapacità di esprimerne...
Io, che della bellezza esistente così spesso, nonostante tutto, riesco ad inebriarmi, da sempre penso che Bellezza TOTALE fosse all'inizio, poi deturpata sia stata, anziché venire solo goduta, dal dono di qualche libertà male usata...E, da allora, bellezza e bruttezza non fanno che rincorrersi. Poiché continuo, nonostante tutto, a credere nella Bellezza iniziale e nel suo trionfo finale, gli occhi e l'anima ho sempre fissi, fiduciosa e lieta, al traguardo.
Mentre spicchi di bellezza cerco comunque di VIVERE, facendoli dipendere innanzitutto, come so e posso, da me...
!

Vera Lezzi 10/04/2015 - 11:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?