Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sulla scala degli amplessi

Estemporanee polluzioni
sono le note intermittenti d'un blues
che brucia lacrime a New Orleans
come un mantello che ammalia la notte
e seduce gli ardori
adescandone il ritmo.


Si sorprende il sax
quelle labbra sul bocchino
e dita tese
su tasti in estasi
come mani sull'imene
a propagare suoni
sulla scala degli amplessi.


La dama langue
nel suo divaricar sorrisi
mentre il desio si sottomette al diapason
e la melodia sgorga
goccia a goccia
sull'euforia dello spartito.


Distilla l'eco
d'una voce sommessa
il verbo che ride
e la giostra gira
una volta ancora
a sublimare il poeta.



Share |


Poesia scritta il 14/04/2015 - 00:10
Da Enrico Danna
Letta n.369 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


ci mancherebbe Vera...fossero tutti qui i problemi della vita.....

Enrico Danna 14/04/2015 - 14:19

--------------------------------------

Perdona, Enrico, se ho scherzato sui tuoi versi...Queste ultime ore sono state un po' pesanti per me...Avevo bisogno di un sorriso...più ancora!
Perdonata?...Adoro anch'io la musica.
Vera

Vera Lezzi 14/04/2015 - 13:49

--------------------------------------

Ho suonato per anni la fisarmonica......la musica è parte di me...e provoca veramente reazioni orgasmiche,....

Enrico Danna 14/04/2015 - 11:07

--------------------------------------

Capisco, ma...IO che vuoi ti dica?...

Vera

Vera Lezzi 14/04/2015 - 10:59

--------------------------------------

Sono un musicista. Anche a me la musica provoca brividi e portandoli all'esasperazione la passione musicale diventa libidine ed orgasmo. Piaciuta tanto.

luciano rosario capaldo 14/04/2015 - 10:30

--------------------------------------

grazie!!!

Enrico Danna 14/04/2015 - 08:17

--------------------------------------

Mi piace un botto !
Per me sei molto bravo!

Michele Facchini 14/04/2015 - 07:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?