Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NEVICA...
Angoli...
I Colori dell'Anima....
L'incantesimo della ...
LA STORIA...
Il rumore dell\'alba...
Curiosa luna...
Giovani...
ACQUA 3 acrostici di...
IL SEGRETO DELL' AMO...
MERIGGIO AL MARE...
È l'amore...
Dolce silenzio...
Artiom...
uno sguardo fisso ne...
Piccolo...
La crociera...
Tutti noi siamo mend...
per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
tieneme stritto -(ti...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sulla scala degli amplessi

Estemporanee polluzioni
sono le note intermittenti d'un blues
che brucia lacrime a New Orleans
come un mantello che ammalia la notte
e seduce gli ardori
adescandone il ritmo.


Si sorprende il sax
quelle labbra sul bocchino
e dita tese
su tasti in estasi
come mani sull'imene
a propagare suoni
sulla scala degli amplessi.


La dama langue
nel suo divaricar sorrisi
mentre il desio si sottomette al diapason
e la melodia sgorga
goccia a goccia
sull'euforia dello spartito.


Distilla l'eco
d'una voce sommessa
il verbo che ride
e la giostra gira
una volta ancora
a sublimare il poeta.



Share |


Poesia scritta il 14/04/2015 - 00:10
Da Enrico Danna
Letta n.391 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


ci mancherebbe Vera...fossero tutti qui i problemi della vita.....

Enrico Danna 14/04/2015 - 14:19

--------------------------------------

Perdona, Enrico, se ho scherzato sui tuoi versi...Queste ultime ore sono state un po' pesanti per me...Avevo bisogno di un sorriso...più ancora!
Perdonata?...Adoro anch'io la musica.
Vera

Vera Lezzi 14/04/2015 - 13:49

--------------------------------------

Ho suonato per anni la fisarmonica......la musica è parte di me...e provoca veramente reazioni orgasmiche,....

Enrico Danna 14/04/2015 - 11:07

--------------------------------------

Capisco, ma...IO che vuoi ti dica?...

Vera

Vera Lezzi 14/04/2015 - 10:59

--------------------------------------

Sono un musicista. Anche a me la musica provoca brividi e portandoli all'esasperazione la passione musicale diventa libidine ed orgasmo. Piaciuta tanto.

luciano rosario capaldo 14/04/2015 - 10:30

--------------------------------------

grazie!!!

Enrico Danna 14/04/2015 - 08:17

--------------------------------------

Mi piace un botto !
Per me sei molto bravo!

Michele Facchini 14/04/2015 - 07:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?