Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La mia libertà

Viviamo in un mondo di contraddizioni,
pieno di finte e amare sensazioni,
vuoto d'amore e battiti furiosi
e schermito da finti baci tra scogli marosi.
Io vorrei un atmosfera sinfonica,
un'atmosfera melodiosa e quasi dionisiaca.
Desidero un al di là simile all'al di qua
ma senza differenze tra omini, ominicchi e quaquaraqua.
Vorrei un mondo dialogato
e non troppo omologato.
Un mondo in cui ciò che si è rotto
si aggiusta e non viene subito buttato.
Vorrei poco consumismo e
solo tracce di finto perbenismo.
Voglio volare tenendo i piedi fissi al suolo,
e farmi baciare dal sole mentre spicco il volo,
e chiudere gli occhi e immaginarmi felice
perché solo con me stesso e ciò che amo.
Vorrei poter gridare senza perdere la voce
e correre senza stancarmi verso la vita
e le sue asperità.
Voglio vivere cosi la mia libertà,
ridendo a chi mi mi enuncia le difficoltà
e le tante inoperose qualità
di una vita che tanti amano e odiano
ma che nessuno cerca realmente di godersi.
Io voglio vivere per scoprire.
Per andare oltre i limiti non del mondo o del creato,
e né del mondo fisico o di quello inventato;
Voglio superare i limiti che io mi sono imposto.
Voglio sorprendermi della mia vita
perché è bella cosi:
è un dono che non ho desiderato
ma che mi ha permesso di esserci stato.
Tutto nasce da un pianto
e finisce con un pianto,
l importante è non giungere al traguardo
con un amaro e ispido rimpianto.
Sarebbe rancido il sapore di una vita gettata al vento:
via la paura e l ansia da prestazione:
perché se è vero che la vita è una gara,
è inutile aver fretta o strafare,
siamo noi i corridori e nessuno ci può superare.
Gli obiettivi dobbiamo averli,
ma gli imperativi sono verbi,
non sostantivi.
E noi non abbiamo bisogno di qualcosa che ci dia senso,
non siamo frasi o periodi.
Noi siamo il titolo,
e nessuno può decidere come farsi ricordare
se non noi col nostro fare.


Share |


Poesia scritta il 14/04/2015 - 17:22
Da Marco Arcidiacono
Letta n.341 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie mille Giulio..si, le aspirazioni sono tante..é stata una poesia di getto,un melange di sensazioni. Vera hai ragione, la poesia non è molto collegata e coesa, ma credo sia bella anche per questo..dopotutto anche la libertà non ha mai un solo modo di esistere e cosi ho voluto proporre tante libertà ognuna diversa e quindi un po a sé.

Marco Arcidiacono 15/04/2015 - 19:53

--------------------------------------

I desideri e le aspirazioni son tante, condivido tutto. La vita è semplicemente bella e va vissuta intensamente. Ciao

Giulio Arco 15/04/2015 - 13:31

--------------------------------------

Per commentarti ci vorrebbe una...enciclopedia. Mi gira un po' la testa...Ma la chiusa mi dà qualche speranza CONCRETA!
Vera

Vera Lezzi 14/04/2015 - 19:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?