Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Non posso amarti...al cellulare

Nel molle giro di un trillo
cerchi nella stanza giardino
colori di rosa,di ulivo maturo,
parli imbrigliata nel tempo
sotto questa volta appannata di cielo,
spargi spazio, accechi la mente
porgi un fiore di pallida brace.
fermato a due sassi languisco,
interrompo.


Share |


Poesia scritta il 16/04/2015 - 19:12
Da Paolo Morena
Letta n.296 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Condiviso il messaggio del testo! Oggi, purtroppo, la modernità ha sostituito con smiley e contatti virtuali, molte sensazioni e sentimenti, sintetizzando e riducendo il valore dell'entusiasmo provato, usando invece, ogni senso. Udire la voce di una persona può donare calore umano ma non potrà mai sostituire la gioia del vedere e del sentire, con il cuore, l'intera realtà che circonda.

Arcangelo Galante 28/04/2015 - 09:01

--------------------------------------

Certo che no.Però è bello stuzzicare la fantasia di chi si ama.Molto originale e bella.

Claretta Frau 17/04/2015 - 13:18

--------------------------------------

Beh, mi pare ovvio! C'è bosogno anche di contatti dei sensi: gli occhi, per esempio... Scherzavo, ma l'argomento è una realtà in molti casi. Ciao...

Gio Vigi 17/04/2015 - 09:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?