Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solitariosenzacarte

Sale dai miei lombi
istinto primordiale.
Stringo e
sevizio vene fino a sentire male.
Il sangue strilla ovunque che'
il desiderio accende.
Una goccia di sudore
timidamente scende.
Gomito e muro,
palmo sullo specchio
Riflette l'immagine di ciò che son stato,
Che sono
e che sarò da vecchio.
Corpo programmato
che vibra nel suo vuoto
per ricrear sostanze da cui e' nato.
Impulso primordiale.
Ora schizzo vita che non avrà futuro.
Crollo nel mio oblio,
Le mani contro il muro.
E infine scende il velo sopra ogni mio istinto
Ristabilisco i ruoli.
La mente torna calma e
la furia nel recinto!
MF


Share |


Poesia scritta il 18/04/2015 - 06:54
Da Michele Facchini
Letta n.354 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Meno male!...C'è un po' di eccitazione particolare oggi in giro...Non sarà il solito Lucio, capo dei diavoli tutti, a creare scompiglio?...
Serenità, Amici cari!
!

Vera Lezzi 18/04/2015 - 17:32

--------------------------------------

Particolare ed interessante!
Ciao Elisa

elisa longhi 18/04/2015 - 15:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?