Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L'io allo specchio

Più non serve
aprire un testo
per leggere il contesto,


più non serve
sfogliare
carte amare …


io vivo l’assenza
di ogni significato
umano del simbolo;


per me non v’è nulla
che leghi il mio essere
al vincolo …



Share |


Poesia scritta il 01/05/2015 - 09:43
Da Gabriele Fratini
Letta n.418 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Ringrazio tutti i commentatori. Hai ragione Luciano, e anche Vera, i vincoli ci sono nella realtà, nella società ecc., ma almeno nel pensiero, nell'immaginazione... nella letteratura forse possiamo farne a meno. Un saluto.

Gabriele Fratini 01/05/2015 - 18:53

--------------------------------------

Lirica introspettiva, dal contenuto profondo e significativo. L'emblematico messaggio dell'autore rivela la piena libertà dell'io nel non restare vincolati ai condizionamenti umani di un contesto vuoto e privo di essenza. Apprezzata!

Arcangelo Galante 01/05/2015 - 16:40

--------------------------------------

Passabile

Giovanni Emilio 01/05/2015 - 16:01

--------------------------------------

Non si può prescindere dai vincoli nella vita. Ne abbiamo bisogno ed il bisogno stesso di non volere vincoli costituisce di per sè un vincolo. La vita è proprio il nostro specchio. Bella comunque l'impostazione e da premiare sicuramente l'idea della libertà che sempre deve trionfare su ogni cosa nel rispetto altrui.

luciano rosario capaldo 01/05/2015 - 15:38

--------------------------------------

Io, di vincoli tutti miei, ne ho. E nessun vincolo altrui me li può far infrangere.
Questa almeno è la mia appassionata aspirazione.
Vera

Vera Lezzi 01/05/2015 - 15:27

--------------------------------------

Bellissimo quadro dell'uomo moderno!
Voto: poco meno che eccellente!

Maria Valentina Mancosu 01/05/2015 - 14:47

--------------------------------------

VERSI SPECIALI ET STRAORDINARI... LASCIANO RIFLETTERE... LIETA DOMENICA

Rocco Michele LETTINI 01/05/2015 - 14:27

--------------------------------------

Beh, complimenti davvero !

Federica Copertini 01/05/2015 - 11:42

--------------------------------------

I vincoli non fanno parte di noi ma di un sistema che spesso non vogliamo superare..e che in realtà non ci serve!

Papavero nel vento ... 01/05/2015 - 11:07

--------------------------------------

Troppi vincoli e tutti creati dall'uomo: gioghi pesanti e spesso inutili. Mi piace leggere "per me non v’è nulla
che leghi il mio essere
al vincolo …" Ottimi versi.

Ugo Mastrogiovanni 01/05/2015 - 10:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?