Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L'io allo specchio

Più non serve
aprire un testo
per leggere il contesto,


più non serve
sfogliare
carte amare …


io vivo l’assenza
di ogni significato
umano del simbolo;


per me non v’è nulla
che leghi il mio essere
al vincolo …



Share |


Poesia scritta il 01/05/2015 - 09:43
Da Gabriele Fratini
Letta n.444 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Ringrazio tutti i commentatori. Hai ragione Luciano, e anche Vera, i vincoli ci sono nella realtà, nella società ecc., ma almeno nel pensiero, nell'immaginazione... nella letteratura forse possiamo farne a meno. Un saluto.

Gabriele Fratini 01/05/2015 - 18:53

--------------------------------------

Lirica introspettiva, dal contenuto profondo e significativo. L'emblematico messaggio dell'autore rivela la piena libertà dell'io nel non restare vincolati ai condizionamenti umani di un contesto vuoto e privo di essenza. Apprezzata!

Arcangelo Galante 01/05/2015 - 16:40

--------------------------------------

Passabile

Giovanni Emilio 01/05/2015 - 16:01

--------------------------------------

Non si può prescindere dai vincoli nella vita. Ne abbiamo bisogno ed il bisogno stesso di non volere vincoli costituisce di per sè un vincolo. La vita è proprio il nostro specchio. Bella comunque l'impostazione e da premiare sicuramente l'idea della libertà che sempre deve trionfare su ogni cosa nel rispetto altrui.

luciano rosario capaldo 01/05/2015 - 15:38

--------------------------------------

Io, di vincoli tutti miei, ne ho. E nessun vincolo altrui me li può far infrangere.
Questa almeno è la mia appassionata aspirazione.
Vera

Vera Lezzi 01/05/2015 - 15:27

--------------------------------------

Bellissimo quadro dell'uomo moderno!
Voto: poco meno che eccellente!

Maria Valentina Mancosu 01/05/2015 - 14:47

--------------------------------------

VERSI SPECIALI ET STRAORDINARI... LASCIANO RIFLETTERE... LIETA DOMENICA

Rocco Michele LETTINI 01/05/2015 - 14:27

--------------------------------------

Beh, complimenti davvero !

Federica Copertini 01/05/2015 - 11:42

--------------------------------------

I vincoli non fanno parte di noi ma di un sistema che spesso non vogliamo superare..e che in realtà non ci serve!

Papavero nel vento ... 01/05/2015 - 11:07

--------------------------------------

Troppi vincoli e tutti creati dall'uomo: gioghi pesanti e spesso inutili. Mi piace leggere "per me non v’è nulla
che leghi il mio essere
al vincolo …" Ottimi versi.

Ugo Mastrogiovanni 01/05/2015 - 10:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?