Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L’UOMO FATTO DI STRA...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'odore della domenica

Con mia grande sorpresa 
la città' si è svegliata stamane 
languida e morbida.
I profili degli edifici 
sembrano molleggiare 
sotto i loro pesi .
O forse sono io .
L'aria penetra nelle narici 
senza nessuno sforzo immane 
annuso il mattino e lo sento mio.
Osservo i giorni passare 
i miei poveri giorni gia' spesi 
ma ho sepolto l'ascia di guerra 
e mi godo il profumo della resa.


Share |


Poesia scritta il 05/05/2015 - 19:25
Da stella cometa
Letta n.315 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie a tutti Arcangelo, Rocco, Fabio

stella cometa 06/05/2015 - 17:08

--------------------------------------

Intelligente tregua , quella dell'autrice, per meglio gustarsi appieno il sapore del rilassamento, odorando l'aria pulita della domenica. Oggi giorno, in cui supermercati e parecchi negozi sono sempre aperti, il valore riposante, che un tempo era scandito con l'arrivo della domenica, ahimè, è andato a farsi letteralmente benedire. Ovviamente, questa riflessione, nulla toglie al valore dell'opera. Piaciuta molto!

Arcangelo Galante 06/05/2015 - 15:28

--------------------------------------

Mi piace questa immagine che dai della rassegnazione pacifica ed intelligente trasformandola in dedizione a se stessi. Ok.

luciano rosario capaldo 06/05/2015 - 08:38

--------------------------------------

Complimenti, una bella poesia, con una chiusa fantastica. Ciaoooo

Fabio Garbellini 06/05/2015 - 07:16

--------------------------------------

Mirabilmente pregnante di vita da consumare... LIETA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 06/05/2015 - 06:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?