Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Ferite del cuore

Ben per due volte
uccisa mi ha
e lo so
mai più rinascerò.
Breve la prima morte è stata
perchè ad essa
la seconda è subentrata,
che ancor dura ora.
Solo il ricordo resta
de' il tempo sprecato
che sempre più forte diventa
al venir della solitaria sera.
Ma la morte più atroce
si prova poi,
e difficilmente si scorda,
quando scopri che
nessuno è mai stato con te.
E quel nessuno che fa finta
di pianger mentre muori,
ora che sepolta sei
più pensarti non osa.
Ma ricorda,oh morta,
che mai sei nata
o che se l'hai fatto
era solo un inutile gioco.
Or vive la speme
di obliar le pene
o le mentite gioie
dell'apocrifo sentimento.
Scorda il dolor,
simbolo della tua gagliarda sete di esistere,
e non girarti più indietro
dove vige sofferenza.



(pianto di un'adolescente ferita - 26 gennaio 1994)



Share |


Poesia scritta il 08/05/2015 - 18:04
Da Papavero nel vento ...
Letta n.314 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Ma come mi piacciono questi commenti!Mi sembra quando a scuola si commentavano le poesia di Leopardi,solo che qui i poeti siamo noi! O:- )

Papavero nel vento ... 15/05/2015 - 21:36

--------------------------------------

Versi malinconici che sono il sospiro di un silenzioso soffrire. Prevalgono in essi sentimenti concitati che affannano la penna della poetessa. Nonostante siano evidenti le ferite del cuore, l'autrice trova conforto nello sfogo comprensibile, che poesia diviene con l'uso di incisive immagini. Lirica introspettiva dal profondo messaggio.

Arcangelo Galante 15/05/2015 - 21:23

--------------------------------------

Grazie per i complimenti..e posso assicurare che le ferite sono tanto lente a rimarginare che un pò si sentono ancora

Papavero nel vento ... 09/05/2015 - 18:43

--------------------------------------

Le ferite del cuore,lente da rimarginare,molto brava

genoveffa 2 frau 09/05/2015 - 08:11

--------------------------------------

Eri già bravissima come dice Gio, molto bella la tua opera, i miei complimenti. Ciao

Anna Rossi 09/05/2015 - 03:06

--------------------------------------

Complimenti! Per essere un'adolescente te la cavavi già bene con la penna.
Ciao...

Gio Vigi 08/05/2015 - 20:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?