Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



TRAMONTO ROMANO

LA DOLCE BREZZA DELLA SERA
CALA DAL COLLE SU TRINITA’ DEI MONTI
MENTRE NELL’ARIA ECHEGGIA LO STRIDIO DI RONDINI FESTANTI
CHE FANNO DA CORONA ALLE PANCHINE SOTTOSTANTI
ABITATE DA GIOVANI AMANTI ,
CAPACI DI TRASFORMARE I LORO BACI IN PERLE SCINTILLANTI


LA ROSSA LUCE DEL SOLLEONE
RIFLETTE SULLE BIANCHE GRADINATE DI PIAZZA DI SPAGNA
E AVVOLGE IN UN CALDO ABBRACCIO LA GRANDEZZA DEL CUPOLONE
CHE MAESTOSO DOMINA SULLE PIETRE E SULLE PERSONE


LA CELESTIALE PACE DEL GIARDINO, E’ ROTTA DAL CALPESTIO DEI TUOI PASSI
SUI FRAGOROSI SASSI DEL SENTIERO,CONTORNATO DA ODOROSI
CESPUGLI DI OLEANDRI ,CHE MOSSI DAL VENTO S’INCHINANO
MAESTOSI PER RENDERE OMAGGIO AL TUO PASSAGGIO.


LA LUCE DEL TRAMONTO DONA AL TUO VOLTO
UN NUOVO SPLENDORE,
AL PARI DI UN QUADRO DIPINTO DA UN PITTORE
E’ UN’EMOZIONE IL POTERTI OSSERVARE,
VORREI CON LA MANO POTERTI SFIORARE,
MA TEMO COL GESTO DI ROVINARE,QUANTO DI BELLO
GLI OCCHI POSSONO GUARDARE



MENTRE LA FONTANA DELLA BARCACCIA
BUTTA ACQUA,SBUFFA E SCHIAMAZZA
SI ODON ZOCCOLI DI CAVALLI IMPERIOSI
TRAINAR CARRI DI TURISTI CURIOSI
COME SON BELLI I TRAMONTI ROMANI
MENTRE TIENI IL MIO VISO TRA LE TUE MANI



Share |


Poesia scritta il 14/05/2015 - 23:02
Da MAURO MONTALTO
Letta n.558 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Grazie a te ho assaporato un meraviglioso tramonto. Ciaooo

Fabio Garbellini 15/05/2015 - 12:59

--------------------------------------

Come l'atmosfera del tramonto romano... in ammirevoli versi... LIETA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 15/05/2015 - 10:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?