Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DIVERSO… DAL SOLITO?

Non un assemblo,
voglio tentare.
Strano, parrò…
Pazzo, sarò?


Forse, chissà…
frutto, darà.
Nuovo, verrà,
niente, cadrà.


Lieto soltanto,
cerco pertanto.
Ora diversa,
gente non persa.


Prendo il passato
ov’era l’affetto:
grato lontano,
dolce palato…


Prendo il presente
ov’è disprezzo:
tanto molesto,
solo sconforto…


Veggio l’assieme…
stritolo iniquo,
propizio avanzo,
Altro… sì spero…


Porto al futuro…
un tutto amico,
‘no stringer mano.
Unico sveglio!



Share |


Poesia scritta il 22/05/2015 - 06:53
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.633 volte.
Voto:
su 23 votanti


Commenti


Piaciuta

barbara lai 10/07/2015 - 19:47

--------------------------------------

Sempre originale Rocco. Bella ma pervasa di tristezza
Dario

Dario Menicucci 23/05/2015 - 12:38

--------------------------------------

DA FACEBOOK:


Stel Samo
23 maggio alle ore 10.12


... creare un nuovo io, assemblando gli affetti passati, il dolore di adesso ... riguardare poi l'assieme e prima di dare un assetto definitivo, limare qua e là, togliendo un po di iniquo, lasciando la speranza ... così, riappacificati con se stessi andare finalmente, incontro al futuro! Molto profonda ed originale, questa tua riflessione, che ho molto apprezzato! Complimenti e buon week end a te!


Rocco Michele LETTINI 23/05/2015 - 10:39

--------------------------------------

Hai cantato questa tua poesia, bella, ciao Rocco come va?? eccomi qua a leggerti mi mancavano i tuoi versi, belli e di grande riflessione. Bravo come sempre. A te serena notte. ciao.

Maria Cimino 22/05/2015 - 22:22

--------------------------------------

Particolare e molto significativa...Bravo Rocco!

Eugenia Toschi 22/05/2015 - 20:01

--------------------------------------

Distinguersi dagli altri per originalità, sentimento, emozioni e pensieri provati ed anche per una eventuale sensibilità assai spiccata, ci rende diversi dall'omogenea società ove tutti, o perlomeno la maggior parte, debbono vestirsi, pensare, credere, sentire, vivere, etc. allo stesso modo. Sempre esisteranno nel tempo, e la storia lo insegna, personaggi che si sono distinti e si distingueranno perché serbano i valori dell'amicizia e d'ogni umano bisogno naturale. Riflessioni contenute nella pubblicazione, condivise e comprese appieno. Bravo Rocco, sfogarsi fa bene all'anima!

Arcangelo Galante 22/05/2015 - 18:36

--------------------------------------

Ottimo esercizio di stile per versi che parlano d'amicizia e di speranza; sospesi fra ieri, oggi e domani, dal significato profondo.

lidia filippi 22/05/2015 - 17:22

--------------------------------------

Poesia molto intensa e dalle emozioni forti e vibranti. Amicizie perse, quelle nuove e quelle che ci sono sempre state.
Lodi caro Rocco.

Paolo Ciraolo 22/05/2015 - 14:27

--------------------------------------

Ritmica e con un significato profondo!! Mi è piaciuta molto, bravissimo!! Buona giornata,

Chiara B. 22/05/2015 - 13:56

--------------------------------------

DA FACEBOOK:

Silvana Ghisafi

CHI sa stringere e porgere una mano sincera ed amica non é pazzo ... ma una PERSONA VERA e con CUORE .. Molto bella la tua poesia Michele !! Grazie mille di vero cuore !!! ... Bella e serena sia la tua giornata !!!


Rocco Michele LETTINI 22/05/2015 - 13:52

--------------------------------------

Rocco caro amico mio anch'io la penso come te,è triste tutto ciò ma forse abbiamo la piccola speranza di ritrovare chi si è perso fra altri lidi.L'amicizia quella vera non può e non deve scomparire ma è una ricchezza per tutti.Ciao con il cuore

Anna Rossi 22/05/2015 - 13:27

--------------------------------------

Una perfetta analisi del tempo. Un passato gustoso che si confronta con un presente sconfortante sperando in un futuro amico. Bravo Rocco. Diversa e signficativa.

luciano rosario capaldo 22/05/2015 - 12:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?