Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
L'Airone sul filo...
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Novembre

Svegliarsi in Novembre in questa pianura
affacciandosi alla finestra di casa
provando più volte a cambiare canale
con il telecomando inchiodato alla nebbia
Bisogna nascere in questa fossa
per riuscire ad assorbire la pazienza
di non potere vedere il giardino vicino
e le foglie bagnate ammucchiarsi da sole


Luogo di vittorie e sconfitte come tanti
terra da coltivare ormai per pochi
evoluzione è il nuovo ordine imposto
da chi mai è stato anche solo in un prato
Io forse perchè nato tra quattro mura
invidio gli amici nati all'aperto
mi manca il latte di vacca appena munto
e quella libertà di correre senza attenzioni


Passano gli anni tutto si muove
anche le cose che vorremmo immobili
dal capo sudano gocce spontanee
dagli occhi escono lacrime color ciliegia
Per quanto sia radicato al Novembre
un filo di speranza mi mette fretta
che per una volta possa guardare
il giardino rifiorire ancora una volta



Share |


Poesia scritta il 22/05/2015 - 09:24
Da Marco zanini
Letta n.451 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Sempre grato per il vostro tempo prezioso speso in questi commenti

Marco zanini 23/05/2015 - 15:02

--------------------------------------

Io sono nata e cresciuta in campagna, e credimi e` un ambiente che ti fa vivere meglio e in maniera sana..ti consiglio di andarci spesso,perche` e` un luogo in cui puoi avere anche piu` ispirazione e tanquillita` per le tue poesie..complimenti..

Angel ... 22/05/2015 - 22:57

--------------------------------------

Marco caro spero che l'arrivo dell'estate ti porti gioia, e colore.. Ciao, e serena notte.

Maria Cimino 22/05/2015 - 22:36

--------------------------------------

Un mese vissuto intensamente, sotto ogni angolazione umanamente climatica. Emozioni e sensazioni vissute, descritte con versi introspettivi e realistici. Un testo con spunti di riflessione sul sentire lo scorrere del tempo interiore. Piaciuta!

Arcangelo Galante 22/05/2015 - 20:25

--------------------------------------

Nostalgica e sofferta... Un inno alla Speranza la chiusa, buona serata,

Chiara B. 22/05/2015 - 17:33

--------------------------------------

Piaciuta molto, un componimento di riflessione. Ciaooo

Fabio Garbellini 22/05/2015 - 12:38

--------------------------------------

Metafora bellissima. Un novembre di nebbia e di scuro. L'anima ha bisogno di luce e questo l'autore vuol significare con versi intropsettivi ed efficaciemente espressi.

luciano rosario capaldo 22/05/2015 - 11:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?