Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La...dove finiscono i cipressi

Percorsi quel viale lungo e silenzioso
a passo incerto
e a testa china
ed arrivai in quel luogo di riposo
dove il gelo
avea giocato con la brina.
Penzolava giù da quella croce
una ragnatela vestita di trina
e vidi
il dolore e la sua voce
inginocchiarsi
davanti la fotografia di una bambina.
Suonava lenta
In lontananza la campana,
volò più basso il corvo,
anche lui
vestito a lutto...
era il giorno piu' freddo dell' anno,
era il giorno in cui
avevo perso...tutto


Share |


Poesia scritta il 29/05/2015 - 09:40
Da Maria Carla Pellegrini
Letta n.276 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Immagini molto tristi, evidenziano il dolore profondo per un cuore affranto e solitario che visita un luogo d'eterno riposo.

Arcangelo Galante 30/05/2015 - 15:45

--------------------------------------

Un toccante verseggio forgiato dalla sofferenza che ha preso chi è stata lasciata nella solitudine... De l'affetto... solo un mesto pensare... Lieto weekend Maria Carla

Rocco Michele LETTINI 30/05/2015 - 11:32

--------------------------------------

Molto toccante e dolorosa. L'argomento d'altronde non lascia dubbi; dedica sofferta di un cuore rimasto solo.
Bravissima

luciano rosario capaldo 30/05/2015 - 09:03

--------------------------------------

Mi toccano assai queste tue parole M.Carla, mi hai fatto commuovere.. Versi molto profondi dettati da un'animo colmo di sofferenza.... Ti capisco....e come se ti capisco.. Ti abbraccio forte e a te l'augurio di una buona giornata.

Maria Cimino 30/05/2015 - 06:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?