Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le scale...
Un uomo può avere tu...
DILLE CHE AMI LEI...
angeli all'inferno...
AMO LA VITA SILENZIO...
un quarto di follia...
Modernità....
Dall'alto mirando...
Cuore insanguinato d...
BACIAMI 2...
Carpe Diem...
Il sentiero...
Non è un navigare se...
GOCCIA...
Osa!...
L'attesa...
01:07...
lettera a mia madre...
LA MIA VICINA...
DOPPIO RISVEGLIO...
SONO TUA...
Le voci nel vento...
Radio (S)Ballate...
A breath of life, cl...
Il grappolo...
Alba antica...
Farò di te la mia ma...
D\'ora in poi...
Pioggia dalla luna...
Pioggia....
ALBERTONE...
Campagna elettorale...
Soliliquio...
L’AMORE VERO DIO LO ...
Anche se pioveva...
Ne riparliamo domani...
Scrivere poesie...
L'odiamore...
Causa sui...
Vivo...
ER BOVE PIO di Enio ...
UNA DOMENICA INSIEME...
Il vento...
Un giorno da uomo...
Mia cugina Maria...
Incompleta...
Ricordi?...
Valigie Di Emozioni...
Io sono il fulcro di...
Mare...
Speriamo.......
Raul...
Ai posteri...
...ma le gambe ?...
Come quando piove...
AD ALDO MINIUSSI (+2...
Per la felicità?...
Confini e certezze...
A te. A me....
Cocci... d'Eternità....
Paralisi....
UN CORIANDOLO DI CAR...
LO SFRATTO...
Addio Divano...
Un solo pedone...
GLI OCCHI DEL F...
A piedi nudi...
A piedi nudi...
Un Sole stanco, un C...
AMICA PER SEMPRE...
Volare nel cielo del...
POMERIGGIO A VILLA B...
E' amore...
FINALMENTE DONNA...
VIBRANO I RICORDI...
Il cerchio della vit...
SFUMATURE...
Amici miei...
Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Crescendo

Ti osservo dormire serena
dopo una giorno di corse
ti spengo la luce piccina
sperando di darti sollievo
ti allungo la coperta sui fianchi
che tutte le sere abbandoni
ti lascio aperta la porta
perchè ti senta vicina
ti penso in quei momenti di vita
quando un rimprovero può essere pietra
ti capisco se non mi capisci
ti tengo ogni istante nel cuore
anche oggi che qualcosa mi muore
ti vedo cambiata in un soffio di vento
ed i ricordi tornano in testa
di quando ti ho vista nascere
di quando ti ho vista piangere
di quando ti ho vista ridere
di oggi che ti vedo crescere
ti amo mia dolce bambina


Share |


Poesia scritta il 07/06/2015 - 15:58
Da Marco zanini
Letta n.371 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Acc.Velardiniellano h.c. Marco Zanini

Può ascriversi x avere un chiaro parallelismo differenziale col noto cantautore e cantastorie del'500 come posteggiatore ambulante campano del sec XVI Velardiniello,il ns.marco Zanini poeta di Reggio Emilia che come l'atavico ha quel feeling di AMORE PER LA VITA E DI CRUDA NUDITà DELLE COSE ESPONENDO LA SUA SCHIETTA VIRILE E VERACE SCUGNIZZERIA TIPICA DEL CANTORE

Giorn.Aldo Prof.Zolfino
xmanenza su facebook

semx e solo h.10-18 ai
081628582 e 3333443294


aldozolfino@libero.it GiornAld 05/02/2016 - 18:47

--------------------------------------

L'autore ammira quel percorso evolutivo, dalla nascita alla crescita, al quale ha dedicato pensieri amorevoli,felici e riflessivi, verso la propria bambina. Una dedica che evidenzia lo stupendo ruolo paterno !

Arcangelo Galante 09/06/2015 - 16:19

--------------------------------------

Una dedica delicata come può esserlo un amore di padre, bellissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 08/06/2015 - 07:06

--------------------------------------

Stille d'amore paterno.
Che bello vedere un padre che fa il papà.

luciano rosario capaldo 07/06/2015 - 21:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?