Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Home is where I want to be

E’ in cima alle scale che lo vedo
il tuo sorriso.
Quasi lo prendo per uno scherzo
di te - scanzonato anziché no
e non sarebbe certo la prima volta,
oh no.
E mentre le commissure si allungano
mi convinco che fai sul serio
mi sorridi davvero.
Ma io so andare oltre
tu vuoi che io ti legga dentro
perché tu non sei come gli altri - no
tu sei un’orchidea in un campo di granturco
e quando vuoi un’ortica
nascosta tra le foglie selvatiche e le more.
E allora ti guardo meglio
aspetta!
E' disappunto quel che vedo?
Perdonami
ho tardato anche stavolta - lo so
io non indovino mai la strada
del ritorno.
Che vuoi farci, papà mio,
io casa mia me la porto dentro
e nella mia mente
segnali stradali non ve ne sono.


Share |


Poesia scritta il 08/06/2015 - 01:39
Da Rosalba Caraddi
Letta n.342 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


HOLA ROSALBA ricordi familiari, case che ci hanno visto nascere non si possono dimenticare....Mucho bella Adios senorita

Lucio Del Bono 08/06/2015 - 22:26

--------------------------------------

E' prorpio vera questa tua poesia. Fino alla fine dei nostri giorni ci portiamo dentro la nostra casa.

luciano rosario capaldo 08/06/2015 - 17:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?