Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Madri

Ci sono madri coraggiose
al mio paese,
piccole donne grigie,
che dalla vita
sono state offese.
Le vedi la mattina presto
andare al camposanto,
hanno in mano un fiore
e in tasca,
il loro pianto.
Vanno ad accertarsi
che non sia appassito nulla
e aggiustano la tomba
come fosse una culla,
una culla,o un piccolo letto
soffice e profumato,
dove riposa il figlio,
che hanno tanto amato.
Per loro!
Vorrei comprare
un mazzo di gigli e,
in sogno,
vederle abbracciare
ancora una volta
i loro figli.
A loro!
Vorrei regalare
un mazzo di rose e
in sogno, consolarle
usando parole preziose.
Ma io,che vorrei tanto
e non posso nulla,
adagio un unico fiore
su questa culla,
è un fiore semplice,
è una viola,
l'ho colta stanotte per voi
che siete state madri
una volta sola.


Share |


Poesia scritta il 13/06/2015 - 10:05
Da Maria Carla Pellegrini
Letta n.240 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Una lirica molto triste, ma ricca di contenuti e pensieri che fanno riflettere il lettore. L'autrice si sofferma ad osservare i comportamenti di una madre che ha perso il proprio figlio, volendosi quasi rendere partecipe di quel lancinante dolore, forse, per cercare di trasformarlo in qualcosa di più accettabile. Poesia molto apprezzata!

Arcangelo Galante 14/06/2015 - 13:19

--------------------------------------

Davvero molto bella, intensa, vera e al tempo stesso delicata. Brava !!! :--1

Roberto Colombo 13/06/2015 - 16:23

--------------------------------------

Una poesia meravigliosa ricca di significato commovente in tutti i suoi tratti. Mi associo al dolore non solo delle madri ma anche dei padri che innaturalmente piangono i loro figli. E' un dolore immenso.
Ci penso spesso e ho paura, tanta paura!
Bravissima

luciano rosario capaldo 13/06/2015 - 15:38

--------------------------------------

Toccanti versi... per chi non ha più figlio... da chiamar...
In tasca il loro pianto... nel cuore il loro immutabile affetto...

Rocco Michele LETTINI 13/06/2015 - 15:31

--------------------------------------

Bellissima mi hai hai fatto commuovere.. e ti dirò mi tocca molto questa tua... e la condivino e ne faccio tesoro... Ciao M.Carla. ti abbraccio forte. e buon fine settimana.

Maria Cimino 13/06/2015 - 15:27

--------------------------------------

Commovente poesia che rende Onore alle madri che non dovrebbero mai sopravvivere alla morte di un figlio.
Opera immensa, ineguagliabile.
Lodi infinite.

Paolo Ciraolo 13/06/2015 - 15:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?