Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
ED È SEMPRE LEI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
E la pioggia......
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
In cerca del caribù...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...
Natale 2017...
Questo può diventare...
Non sprecare il tuo ...
Nuvole 2...
L'altra metà del cie...
E quando le creature...
Vorrei ma non posso...
Come arriva natale...
Fughe...
L'emicrania della no...
Ovunque tu sia...
DOLCI MELODIE...
L'ISTINTO...
Bava di lumaca...
Quella ragazza...
Il migliore amico de...
OTTO DICEMBRE di En...
Lupo sdentato...
Ascolta se vuoi....
Ogni fiume segue il ...
Passerà la festa...
Cappuccetto Rosso e ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fazzoletto di cielo

Eppure il sole muore ogni giorno,
come un martire,
il suo sangue scorre nel mio fazzoletto di cielo
e sfuma quella nubila da cui sono caduto.
Sento a stento le sue grida strazianti ,
quando l'ombra lo inghiottisce
rimane la salma riflessa nel fiume di smeraldi.
Subentra la notte,
Regina sfarzosa,
Senza volto,
indossa il firmamento,
ornata dalla madre perla più opaca .
Rintocca suadente la musica dell'universo,
la Dama ballerà a ritmo di essa,
insieme a tutto il creato.
Continuerà a danzare,
fino a quando il palcoscenico celeste
sarà coperto dal suo mantello,
la trapunta di stelle sarà solo cenere
e lungamente il vestito si scucirà .
Prima o poi arriverà il tappetto dell'inverno ,
sarà tutto di nuovo spento
eppure non sento sconforto,
anche se le morte stagioni regneranno sovrani,
porterò sempre con me questo fazzoletto di cielo


Share |


Poesia scritta il 18/06/2015 - 22:49
Da Sognatore Insonne
Letta n.363 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Vi ringrazio per i complimenti.
Sono davvero contento che vi sia piaciuta
Un abbraccio

Leonardo Gaspa 25/06/2015 - 20:22

--------------------------------------

Molto significativa e degna di riflessione la tua bella poesia.Molto bravo nel trasmettere emozioni. Ciao

Anna Rossi 19/06/2015 - 19:36

--------------------------------------

Magnifica introspezione poetica. Quando l'anima si ripiega su se stessa, riesce ad ascoltare meglio l'elasticità della vita. Testo apprezzato!

Arcangelo Galante 19/06/2015 - 10:10

--------------------------------------

Quanta sensibilità nella tua poesia, mi è piaciuta molto, buona giornata!

Chiara B. 19/06/2015 - 09:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?