Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un piccolo sogno

Voglio fermarmi,
guardare e non vedere,
sentire e non ascoltare.
Voglio che le mie membra
cedano al dolce torpore
che mi chiude gli occhi,
e mi faccia volare lieve
come una bianca piuma,
ignota e senza storia
leggera e felice.
Voglio che questo maestrale
che smuove le pietre
porti via gli oscuri pensieri
e mi lasci pura
come il cielo azzurro,
distesa all’ombra
a godere
di questo piccolo sogno,
un attimo d’ozio.


Share |


Poesia scritta il 21/06/2015 - 13:37
Da Millina Spina
Letta n.486 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Carissimi Rocco, Donato, Arcangelo, Luciano, Anna e Maria solo ora riesco a ringraziarvi per i vostri preziosissimi commenti e.... per i vostri graditi complimenti.
Grazie anche a coloro che son passati a leggermi!

Millina Spina 22/06/2015 - 19:23

--------------------------------------

Millina cara i sogni ancora ci appartengono..quindi sogna pure mia cara...che il nuovo giorno è ormai alle porte...Ciao e dolce notte. ti abbraccio.

Maria Cimino 22/06/2015 - 00:00

--------------------------------------

Sognare per evadere da una realtà che non ci piace, il sonno come libertà del proprio io. Molto bella questa tua lirica.Dolce sera Millina

Anna Rossi 21/06/2015 - 21:30

--------------------------------------

Quanta eleganza ed bravura nel tessere il ricamo di questi versi di speranza, di apertura di giusto e meritato riposo.
Le angosce e le disillusioni spingono a sognare quel riposo.

luciano rosario capaldo 21/06/2015 - 21:00

--------------------------------------

Versi davvero molto intensi in cui l'autrice sembra voler chiedere a se stessa un po' di meritato riposo, fermandosi a riflettere e nella speranza che il vento di maestrale spazzi via oscuri pensieri, rischiarando la mente. Un piccolo sogno, da godere appieno. Testo molto apprezzato.

Arcangelo Galante 21/06/2015 - 19:47

--------------------------------------

Bellissima, complimenti.

donato mineccia 21/06/2015 - 19:08

--------------------------------------

Pura... al cielo azzurro e... godere d'un piccolo sogno... che rinfranchi in cuore 💖 ormai... ferito...

Rocco Michele LETTINI 21/06/2015 - 17:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?