Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un piccolo sogno

Voglio fermarmi,
guardare e non vedere,
sentire e non ascoltare.
Voglio che le mie membra
cedano al dolce torpore
che mi chiude gli occhi,
e mi faccia volare lieve
come una bianca piuma,
ignota e senza storia
leggera e felice.
Voglio che questo maestrale
che smuove le pietre
porti via gli oscuri pensieri
e mi lasci pura
come il cielo azzurro,
distesa all’ombra
a godere
di questo piccolo sogno,
un attimo d’ozio.


Share |


Poesia scritta il 21/06/2015 - 13:37
Da Millina Spina
Letta n.432 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Carissimi Rocco, Donato, Arcangelo, Luciano, Anna e Maria solo ora riesco a ringraziarvi per i vostri preziosissimi commenti e.... per i vostri graditi complimenti.
Grazie anche a coloro che son passati a leggermi!

Millina Spina 22/06/2015 - 19:23

--------------------------------------

Millina cara i sogni ancora ci appartengono..quindi sogna pure mia cara...che il nuovo giorno è ormai alle porte...Ciao e dolce notte. ti abbraccio.

Maria Cimino 22/06/2015 - 00:00

--------------------------------------

Sognare per evadere da una realtà che non ci piace, il sonno come libertà del proprio io. Molto bella questa tua lirica.Dolce sera Millina

Anna Rossi 21/06/2015 - 21:30

--------------------------------------

Quanta eleganza ed bravura nel tessere il ricamo di questi versi di speranza, di apertura di giusto e meritato riposo.
Le angosce e le disillusioni spingono a sognare quel riposo.

luciano rosario capaldo 21/06/2015 - 21:00

--------------------------------------

Versi davvero molto intensi in cui l'autrice sembra voler chiedere a se stessa un po' di meritato riposo, fermandosi a riflettere e nella speranza che il vento di maestrale spazzi via oscuri pensieri, rischiarando la mente. Un piccolo sogno, da godere appieno. Testo molto apprezzato.

Arcangelo Galante 21/06/2015 - 19:47

--------------------------------------

Bellissima, complimenti.

donato mineccia 21/06/2015 - 19:08

--------------------------------------

Pura... al cielo azzurro e... godere d'un piccolo sogno... che rinfranchi in cuore 💖 ormai... ferito...

Rocco Michele LETTINI 21/06/2015 - 17:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?