Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fuori dal mondo

Scrivo
perché non só cosa dire
forse solo che lo avevo capito,
stasera scrivo da sobrio
tra una bugia troppo ripetuta
e una vita
che non trova soddisfazione,
musica nelle orecchie
per aiutarmi a seguire
questo ritmo,
tra rabbia e disperazione
digrigno i denti,
per mio pensiero
ormai troppo narcisista,
un'altro vuoto entra in me
e io rido per non piangere,
un'altra volta al punto
di partenza,
certe volte mi domando
se tutto questo sia un sogno,
ma poi arriva la vita
mi dà uno schiaffo
e sento che fà male,
cerco di essere migliore
ma credo di non riuscirci,
poi guardo fuori
e non é il mondo che volevo,
la musica mi aiuta
creando qualcosa
che non riesco a spiegare,
certe volte ho paura di uscire
per andare ad ascoltare
quegli ipocriti,
la pazzia o la depressione
mi hanno preso in ostaggio
e non mi vogliono
lasciare andare.
Chiuso in camera
chiudo queste rime,
certe volte mi chiedo
chi sia il pazzo
o io o la società,
sò solo che per la società
il pazzo sono io.


Share |


Poesia scritta il 29/06/2015 - 08:31
Da Lorenzo pietrini
Letta n.263 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Dalla tua riflessione... il vissuto rubato dal molesto altrui... Espressiva la chiusa...

Rocco Michele LETTINI 29/06/2015 - 15:55

--------------------------------------

Un momento particolare della propria vita,introspettivamente ci si ritrova a riflettere su se stessi e sui mali della vita . Amare considerazioni che poi trovano sfogo in abili versi.

luciano rosario capaldo 29/06/2015 - 09:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?