Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensier raccolto....
MANUALE DELL'INTELL...
Solchi...
La vita è come un im...
Il tempo della gioia...
Illuminazione trasce...
Nella stanza...
La scelta...
Stella cadente...
Il giudizio dello st...
Finestra chiusa...
Antonio Maria Alfier...
Segni del tempo...
... O LASCIARSI VIVE...
Il crepitio dell'ari...
quando sorge il gior...
AFORISMA SQUADRA BIA...
Ullalla!...
Istantanea...
VOLA AMICO VOLA...
Allora Dio si sedett...
LA GUERRA...
DI NUOVO TU...(Secon...
L' amore, quello ver...
NARCISO...
ART BAROQUE...
...E non finisce cos...
Le donne sono ROSE...
VINO GENTILE...
CERCO UN CIRCO...
colore...
PER GIAN LUPO...
Persi l'infinito il ...
Pensiero...
Se i secondi, fosser...
Per te...
La magia della sera....
Ogni lacrima ha un c...
Samir...
Dal silenzio al taji...
Chi va e chi viene...
Licata...
Un'esistenza alterna...
COME L'EDERA...
Rumore di passi...
ASCOLTO, LEGGO, SCRI...
Riflessioni seconda ...
Solo per te Luigi...
la Genesi...
Ancora amare...
sei bella...
Sapessi...
Foglie morte...
vedere una Donna...
Insomnia...
LA FOGLIA D\\\'ORO...
RICORDAR L // AUTUNN...
Niente poesia....
I have a dream...
La lontananza tra no...
L'essenza dell'esist...
Fra battiti di cigli...
Cieca e inclemente...
METEO IN TV (io e mi...
Come vorrei......
Pieve Solinga(prima ...
L' ESSENZA...
Se porti il dono so...
Uomo libero,della ca...
Farò un falò...
Sandali...
Perduto l'attimo...
VENT'ANNI...
Ricordati che...
La beffa. Haiku...
TU SEMPLICEMENTE...
È un desiderio...
Ti terrei stretta la...
DI NUOVO TU...(Prima...
Briciole di speranza...
Fotografare...
IL BAMBINO DI IERI...
AMOREVOLI AROMI...
Dormire Sognare Leva...
Pin, Pun, Pan...
MIO DIVINO AMANTE...
LEA E SUA MADRE...
SOLLEVAMI DI PASSIO...
Solamente una ragazz...
Tormento...
Inno all\'amore...
Ai ferri corti...
Il cocktail dell'osc...
Lettere...
c'è stato un tempo...
21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'avversario

Pover’uomo.
Preso in giro quotidianamente dal suo rimuginare,
si ritrova in un vortice che lo svuota di vita.
Incapace di comprendere che nulla è reale.
E allora parla poco.
Si aliena.
Si spersonalizza.
Abbandona ogni speranza di liberarsi da tal avversario.
Invisibile fuori ma così tremendamente vero dentro.
Abile a liberare dall’inconscio timori e angosce.
E’ stanco.
Impaurito.
Insicuro.
Vulnerabile anche ad una sola parola.
Magari sfuggita per sbaglio a qualcuno.
Cosa mai gli rimane? Opzioni! Opzioni,vuole!
E un po’ di pace.
Per la sua anima stropicciata.


Share |


Poesia scritta il 15/07/2015 - 17:03
Da gabriele marcon
Letta n.360 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Ciao Gabriel conosco purtroppo questo sentimento e so quanto disagio comporta e come limita il vivere. Bella opera.

Anna Rossi 16/07/2015 - 06:22

--------------------------------------

Grazie a te Anton ed a te Costanza. Cerco il più possibile di riprodurre su foglio il vissuto. E spesso quello personale.
Un saluto speciale a voi
Buona serata.
Gabriele

gabriele marcon 15/07/2015 - 22:57

--------------------------------------

Concordo! Belle parole per sentimenti concreti! Complimenti

Costanza Tassoni 15/07/2015 - 22:16

--------------------------------------

Veramente piaciuta questa tua poesia.L'insicurezza che assale dal di dentro persone che possono apparire a volte sicure di se,creando a volte dei drammi.Bravo Gabriele.

Anton Reiken 15/07/2015 - 22:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?