Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Non basta fare

Per oltre cinquant'anni
mi sono dedicato
a quello che ho più amato
e che ho tenuto in cuor.


Ho fatto un po' il pittore
di paesaggi ed altro
senza esser stato scaltro
nel trarne alcun valor.


Non ho potuto fare
mostra dei miei dipinti,
poich'erano indistinti
in quei tempi d'allor.


Così mi misi a scrivere
canzoni per me stesso
senza voler successo,
ma solo un po' d'onor.


Avevo una chitarra
per cui volli cantare
coi miei amici e fare
un coro insieme a lor.


Passò la giovinezza
ed io ancora canto,
però non ho alcun vanto
di quello che so far.


Ho fatto quel che ho fatto
senza ottenere niente,
ché non ancor la gente
mi vuol considerar.


So bene che non basta
fare quello che amiamo
se l'ambizione abbiamo
più in alto d'arrivar.


Non mi son mai imposto
per esser conosciuto,
dato che mai ho avuto
qualcosa da bramar.


Se non l'ho fatto prima,
non voglio farlo adesso;
chiamatemi pur fesso,
così voglio restar!



Share |


Poesia scritta il 23/07/2015 - 09:57
Da Giuseppe Vita
Letta n.875 volte.
Voto:
su 26 votanti


Commenti


Poesia autobiografica ed introspettiva che ben s'inquadra nei tempi nostri, poiché sono molti coloro che si dedicano con passione sia alla musica che alla poesia, ma ben pochi vengono riconosciuti. Non basta fare per diventare noti; occorre entrare nel giro affidandosi a gente potente, altrimenti non si ottiene niente. Io sono contrario a ciò, perché non mi sento di essere leccaculo.

Giuseppe Vita 28/07/2017 - 04:56

--------------------------------------

HOLA GIUSEPPE tu sei un furbastro, scaltro e sai perché, perché nella tua vita hai potuto dilettarti con ciò che amavi....e questo è più di un successo. Molti non lo possono fare perché non ne hanno il tempo......Adios amigo Hasta pronto

Lucio Del Bono 24/07/2015 - 18:45

--------------------------------------

Secondo me è molto bello "cercare" di essere artisti soprattutto per se stessi.Non è detto poi che un riconosciuto successo mediatico coincida sempre con la gratificazione personale.Ci sono tanti emeriti imbecilli che per una sola canzonetta o un mezzo libro hanno vissuto una vita intera di rendita.Credimi i fessi sono da tutte la parti,noti e meno noti. Salutone grosso grosso,ciao.

Luciano Guidotti 24/07/2015 - 10:33

--------------------------------------

Caro Giuseppe in rime mai banali, hai spiegato la tua vita e le tue aspirazioni, stai sicuro, hai fatto centro...con i tuoi sentimenti cosí profondi e le tue aspirazioni semplici e non pretenziose, sei di sicuro un punto di riferimento per i tuoi amici. Per Oggi Scrivo anche...

Maria Rosa Schiano 24/07/2015 - 09:40

--------------------------------------

Ohi caro ma che dici.. sei invece una grande persona.. Ciao Giuseppe.

Maria Cimino 23/07/2015 - 17:03

--------------------------------------

Hai voluto testate semplice nella tua semplicità e... questo ti onora. Qualcuno in giorno si ricorderà di te. Auguri

Rocco Michele LETTINI 23/07/2015 - 16:00

--------------------------------------

Di fessi il mondo è pieno. Nessuno può permettersi di dare del fesso a chicchessia , figuriamoci a te , ottima penna. Un abbraccio.
P.S.- anche io canto, suono e recito. pensa quanto sono "fesso".

luciano rosario capaldo 23/07/2015 - 15:59

--------------------------------------

Per nulla fesso! Bellissima poesia, i miei complimenti. Ciaooo

Fabio Garbellini 23/07/2015 - 14:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?