Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

da fenesta

Ogni matina
m'affaccio da fenesta
pe guardà a te quanno passe,
tu cammine a ppasse lenti pa via
purtannate a priesso l'allegria.
Quanno veco ca' tu viene
cu chell'aria gentile e fine
guardannate je suspiro.
Te vurria chiammà
quanno tu te giri e me surride
te vurrie dicere tutt'è parole doce
ca' sento int'a stu core
ma me se ferma a voce
tanto ca' sto 'ncantato a te guardà.
Accussì te veco e alluntanà
e je nun me dispero
pensanno ca' dimano affacciato da fenesta
vedenn'a te pe me è na festa.


Share |


Poesia scritta il 26/07/2015 - 09:57
Da vincenzo pagano
Letta n.543 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Un decanto che non ha mutanza nel tempo... Stesse sensazioni... Stesse emozioni... Stesso batticuore... Piacevolmente scorsa

Rocco Michele LETTINI 26/07/2015 - 15:32

--------------------------------------

Simpatico quanto efficace vernacolo per donarci verso di gioia felicità nelle piccole cose. Complimenti

luciano rosario capaldo 26/07/2015 - 14:24

--------------------------------------

vi ringrazio i vostri graditi commenti. alla prossima.

vincenzo pagano 26/07/2015 - 12:50

--------------------------------------

Molto bella,veramente bravo.5*

Luciano Guidotti 26/07/2015 - 12:27

--------------------------------------

Volevo darti cinque stelle ma il sistema non funziona...ciao

Anna Rossi 26/07/2015 - 11:44

--------------------------------------

Bella canzone d'amore, molto bravo. Ciao Vincenzo nome molte comune dalle mie parti.

Anna Rossi 26/07/2015 - 11:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?