Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Marea

"E il naufragar m'è dolce in questo mare."
-Giacomo Leopardi


Vorticosi colpi alla sabbia saläta
in un connubio d'abbracci caldi
nel crepuscolo in cui 'l sole
dormiente termina la su' veglia
sul mondo
e su di me.
Cala la notte e l'ondeggiar
delle onde affoga 'ella maelanconica
tragedia del vivere.
E la marea, tie' gelosa
le mi' lacrime nelli abissi.



Share |


Poesia scritta il 28/07/2015 - 23:04
Da Pasquale Sazio
Letta n.447 volte.
Voto:
su 21 votanti


Commenti


Carissimo Arcangelo nonostante i miei mancati commenti sotto le opere tue riesco sempre a commentare con le più che ben meritate cinque stelle. Un poeta veramente eccellente e di classe sopraffina.
Anna carissima, ti ringrazio infinitamente; nutriamo la stessa ammirazione per uno dei più grandi maestri che il nostro paese ha mai conosciuto e mia fonte ispiratrice.
Un caldissimo saluto a voi

Pasquale Sazio 29/07/2015 - 19:26

--------------------------------------

Ami Leopardi come me, ma al contrario non so scrivere in modo eccellente come sai fare tu.Bravissimo

Anna Rossi 29/07/2015 - 19:12

--------------------------------------

Ehilà, caro Pasquale. Io sono un abbonato fedele alle tue opere, che rivelano un sentire poetico davvero significativo. Questa influenza "leopardiana" mi ha davvero colpito. Nessuna lacrima può sgorgare dai nostri occhi, la marea l'ha già catturata e portata con sé, negli abissi più profondi. Bravo, come sempre. Anche per me, sei da 5 stelle!

Arcangelo Galante 29/07/2015 - 19:09

--------------------------------------

Paolo carissimo è un piacere ricevere un tuo commento dopo tanto tempo sotto una mia opera, sempre gentilissimo.
Caro Rocco, i miei saluti più cari e ti ringrazio infinitamente! Una serena estate anche a te!
Un saluto

Pasquale Sazio 29/07/2015 - 18:10

--------------------------------------

Gemellaggio esemplare... Straordinari versi. Felice estate Pasquale.

Rocco Michele LETTINI 29/07/2015 - 16:05

--------------------------------------

Una bellissima poesia.
Complimenti sentiti..

Paolo Ciraolo 29/07/2015 - 15:30

--------------------------------------

Carissimo Ugo, le tue parole sono il più alto simbolo di elogio per me e te ne ringrazio di vero cuore. Magari potessi dire di essere al pari del maestro dei maestri ma sono solo un suo piccolo allievo e ammiratore.
Un carissimo saluto

Pasquale Sazio 29/07/2015 - 15:04

--------------------------------------

Evidente l'influenza leopardiana, ma versi egualmente encomiabili.

Ugo Mastrogiovanni 29/07/2015 - 11:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?