Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

'Nsieme pe sempe

Che felicità quanno sto 'nsieme a te,
che malincunia quanno sto senza e te.
Tu si l'alba ca' fa scurdà
i brutti pensieri da notte,
tu si o sole che scarfa a primavera
e si a luce che fa vedè
pur'int'o scuro.
Ah comme vurrije ca' fosse sempe accussì
ma o tiempo nun se pò fermà
comm'o viento corre e se ne va
e a nuje nun ce resta che aspettà
chill'juorn, chill'juorno là
ma finchè chill'juorno venarrà
'nsieme nuje ce vularimme
sempe cchiù bene,
cchiù bene assaje.


Share |


Poesia scritta il 03/08/2015 - 11:51
Da vincenzo pagano
Letta n.586 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


ciao maddalena, grazie per il tuo bellissimo commento. la poesia napoletana è infinita. ci sono altre mie poesie nel sito in napoletano.

vincenzo pagano 18/09/2015 - 11:30

--------------------------------------

Bella poesia. Non ho mai letto poesie in napoletano... non sapevo neanche che esistessero poesie scritte in napoletano! Ma ora che ho finito di leggerla me ne sono innamorata!!!!

Maddalena Clori 18/09/2015 - 09:09

--------------------------------------


Hajar Bouhaik 16/09/2015 - 19:22

--------------------------------------

Stupenda poesia, dolcissimi versi d'amore.Complimenti,ciao

Anna Rossi 04/08/2015 - 07:48

--------------------------------------

Buonasera Vincenzo, non conosco bene il dialetto Partenopeo, ma questi tuoi versi parlano davvero in un linguaggio universale...
La leggerezza di un pensiero garbato, un desiderio di infinito e un crescendo d'intensità...

Maria Rosa Schiano 04/08/2015 - 00:19

--------------------------------------

Ciao Chiara ti ringrazio, sei molto gentile. Buona serata.

vincenzo pagano 03/08/2015 - 19:31

--------------------------------------

Una bellissima dedica, Hai fatto bene a scrivere la poesia in dialetto, perché è più intensa e pura! Buona serata,

Chiara B. 03/08/2015 - 18:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?