Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L' ODIO E' UNA LU...
IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

E' tempo

Tu non ascolti interrompi il tuo incessante pensare frena il tuo rincorrerti non cercarti altrove calpestando te stesso ad ogni passo non rinnegare il tuo nome se non per rinascere in un nuovo sentiero in quel pertugio in quella fessura che hai ancora dimenticato di recidere ecco un soffio di luce un raggio di vento in un sospiro sale il profumo terreno di un meriggio di sole infinito interminabile intreccio di tronchi di alberi di rami e di radici in una visione remota le scoscese pendici s’infiamma il cielo Ascolta cos’è che oscura l’alba del tuo nascere? Lascia perdere il confusionare delle tue bramose intenzioni il confondersi tra voraci istinti e veraci tentazioni è presto ancora e già ti avventi in nebbiose voragini cullandoti su di una nube di specchi infranti noncurante ti lasci annegare nel di vetri pregiati di vetri soffiati di vetri spezzati il torbido mare e tu un vetro intatto una esile bottiglia di vino rosso con l’etichetta indosso assapori l’ebbrezza del tuo spirito svuotandoti del tuo umore tutta l’amarezza cui il tuo cuore dell’ultimo sorso ,il dolore, e poi più nulla ancora nella tua fragile dimora Che cosa ti divora? Un flebile sussurro ora ti sfiora è questa l’ora? Non ancora non ancora, non adesso che un fremito , un ultimo battito mi sia concesso che non finisca tutto in un amplesso quel che non di già successo di far accadere almeno questo, ti sia permesso. Ma non nel dileguarti da te né nel dilungarti in te porrai fine all’ascesa all’insospeso patibolo la macchina infernale frutto degli ingegni del tuo senno di quel castello diroccato di quel nido abbandonato di un seme mai seminato che quel fiore mai cresciuto in nessun prato di te stessa hai calpestato Ché di te non hai mai amato? Di un sì saporito frutto un intero bosco distrutto e quel che infine ne hai raccolto era una lacrima dal tuo volto,-ascolto-, si potrebbe esser più decisi e raccoglier dei sorrisi ma non è il momento propizio aspetterò per un altro indizio.


Share |


Poesia scritta il 06/08/2015 - 14:17
Da michaela gabriele
Letta n.100 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?