Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nostalgia

Qualche pomeriggio
Vado in giro in bicicletta
Sento il vento che mi colpisce
Mi scombina il ciuffo dei capelli
In un attimo non sono più tanto belli
Passo davanti alla mia vecchia scuola
Dove vedo I bambini
Giocare a nascondino
Volto a destra
Verso quei verdi campi
Che sono stati la mia vita
Delle mie corse e rincorse
Facevo la conta
Giro a sinistra
Vedo una semplice casa bianca
Sento gridare una vecchia
" Sono tanto stanca "
Ho ricordo di quella casa
Ci abita mio figlio
Con sua moglie e mia nipote
Mi vede muove la testa
E fa ciao
Con in braccio un gatto
Che non smette più di fare miao
Questo è come ero
Mi viene da ridere
Mi chiedo il perché
Di questa sensazione
Provo a non Pensarci e
A canticchiare una canzone
Mi guardo intorno e non capisco
La mia mente ripulisco
Penso fra me e me
Di imbrogli non c'è ne
Penso a quanto ero bello
Il sole ora è sul cervello
Finalmente ho capito
Erano false risate
Vecchie speranze
Ho nostalgia di quei momenti
Di quelle sensazioni
Ora sento solo forti scossoni
Voglio tornare a casa
Mi viene da ridere
Mi chiedo il perché
Di questa sensazione
Ora so cos'è
È la nostalgia
Vedo tutto nero
Ho nostalgia
Di come ero.


Share |


Poesia scritta il 14/08/2015 - 01:36
Da john simons
Letta n.373 volte.
Voto:
su 36 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?