Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sonetto d'amore n°I

Ché nol di che t'amai da 'na vita?
E amarci in onni loco,
ardere come si fossimo foco
e amor' è toccarti co' le dita.


Parlar' di te m'è impossibile,
talvolta la tu' voce dà rabbia
e nella mi' mente è nebbia,
i' che non so' di verbi abile.


Chiero scusa si' so' ostile
ma i' so che non potei niente,
come sulle spalle d'un gigante.


Tu m'hai reso men' vile,
ai comparti della tu' mente
sì tu sei pensiè costante.



Share |


Poesia scritta il 31/08/2015 - 14:29
Da Pasquale Sazio
Letta n.381 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Ti ringrazio carissima MariaPia per il commento, di vero cuore. Sono sicuro che ognuno degli autori qui iscritti abbia avuto a loro tempo un proprio modo di far poesia meraviglioso, fresco e innamorato come tutti i giovani. Invidi la mia giovinezza come io la vostra maturità. Lasciar spazio ai giovani è giusto quanto, si, ma anche i più grandi devono lasciare sempre qualcosa ai giovani. A detta mia, ho imparato moltissimo iscrivendomi a questo sito è sono felice di aver conosciuto animi di persone attraverso i loro versi.
Buona giornata a te

Pasquale Sazio 10/09/2015 - 12:32

--------------------------------------

non ricordo d'aver scritto versi così belli quando avevo la tua giovane età. Sei proprio bravo, lascio spazio a voi giovani promesse.... ti invidio per i tuoi verdi diciott'anni !!!! Buonaserata

MARIAPIA CARUSO 09/09/2015 - 23:24

--------------------------------------

Carissimo Gaetano è un vero onore sapere che tu abbia gradito il mio sonetto. E' sempre un vero piacere trovare nuovi lettori e nuovi autori.
Una serena serata anche a te , un saluto

Pasquale Sazio 01/09/2015 - 19:25

--------------------------------------

Non sono mancate le 5 stelle per sottolineare la bellezza di questo splendido sonetto d'amore. Ti auguro una serena serata Pasquale.

Gaetano Lo Iacono 01/09/2015 - 19:09

--------------------------------------

Carissimo Arcangelo, grazie per essere come al solito passato e aver lasciato un sensibile commento che apprezzo moltissimo. Mi ripeto a malincuore ma voglio dar credito alle ore passate a studiare i sonetti di Dante, Guinizzelli e Cavalcanti e in minor' luogo Shakepeare. Ma terminato questo auto-encomio, vi ringrazio smisuratamente.
Buona serata a voi

Pasquale Sazio 01/09/2015 - 19:07

--------------------------------------

Un bel sonetto d'amore che lascia spazio a fantasiosi pensieri. Con lo stile che ti contraddistingue, sei riuscito a forgiare versi molto armonici, ricchi di vero sentimento. Bravo, Pasquale!

Arcangelo Galante 01/09/2015 - 18:44

--------------------------------------

Ciao Giovanni, è un piacere leggere un commento fresco da nuovo lettore. Felice che ti sia piaciuta.
Caro Rocco, sono sempre fiero di ricevere un tuo commento sotto ogni poesia. Ti ringrazio infinitamente e confesso che non è stato semplice da comporre metricamente parlando.
Un grande abbraccio

Pasquale Sazio 01/09/2015 - 12:06

--------------------------------------

Amorevole sonetto. Pregevole il suo stile poetico antichizzato. Lieta giornata.

Rocco Michele LETTINI 01/09/2015 - 07:14

--------------------------------------

5 stelle

Giovanni Battista Quinto 31/08/2015 - 23:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?