Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Appuntamento con la poesia

Io penso che le stelle non muoiono senza farsi vedere ,
Siete voi che giurate di non aver mai visto una cadere!
Io mento dicendo che ne ho viste parecchie ,
E intanto il bianco accerchia le seppie ...


Saranno forse nulle le nostre illusioni ,
Ruvida carta che evochi il giusto !
Sarà che il nostro orgoglio è pieno di lesioni ,
Sei tu che di notte mi togli la pace,sei tu che rimproveri il gusto .


Io non so se tormentando la rima
Dai miei versi nascerà poesia !
Darti vorrei un po' di dolcezza, recuperare la stima ,
Dolce carta , dolce penna blu , come si esprime la fantasia ?
Gettando forse a rotoli la pace strafina?


Come si fa ad andare a letto senza un appuntamento con la poesia ?
Come si fa a dare torto ad una dolce frenesia ?
I versi scorrono veloce come sangue su neve,
La voce della fantasia mi sa
che più non beve .


Il mondo è un pezzo di carta intriso di appunti vani
Che tolgono spazio al sogno , che negano l'amore...
Tutti i pensieri appaiono sani
A chi vive in pigiama con guai e terrore .



Share |


Poesia scritta il 07/09/2015 - 23:01
Da Lorena Aurelia Serban
Letta n.302 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Un appuntamento speciale al quale non si dovrebbe rinunciare! Bella la chiusa, buona giornata!

Chiara B. 09/09/2015 - 16:20

--------------------------------------

Grazie , altrettanto !

Lorena Aurelia Serban 08/09/2015 - 14:56

--------------------------------------

Una quartina di chiusa che avalla quanto decantato adorabilmente... E' la nostra poesia... lasciamola sorridere... Lieta giornata Lorena.

Rocco Michele LETTINI 08/09/2015 - 14:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?